Torna a Milano The Night of Kick and Punch, galà di sport da ring

180

Sabato 14 dicembre il centro sportivo Vismara, in Via dei Missaglia 117, a Milano ospiterà la decima edizione di “The Night of Kick and Punch” organizzata dalla Kick and Punch Promotions di Angelo Valente in collaborazione con la Sap Fighting Style, azienda torinese specializzata nella produzione di guantoni, protezioni, attrezzatura ed abbigliamento per i praticanti di sport da ring. Nel clou della serata, Luca Grusovin sfiderà il francese Dimitri Silalack sulla distanza delle 5 riprese da 3 minuti ciascuna per il vacante titolo mondiale dei pesi leggeri (60 kg) versione IKL (International Kickboxing League) con le regole dello stile K-1 che consente di colpire l’avversario con calci, pugni e ginocchiate. “The Night of Kick and Punch 10” sarà presentata da Valerio Lamanna, la voce degli sport da ring in Italia e da un personaggio di primo piano del mondo dello spettacolo il cui nome sarà svelato nei prossimi giorni. L’anno scorso è stata Elisabetta Canalis a presentare la nona edizione svoltasi sempre al Vismara di fronte ad un pubblico entusiasta. “The Night of Kick and Punch 9” è stata un successo da ogni punto di vista: impianto esaurito, combattimenti spettacolari, grande copertura mediatica e differita televisiva. “Elisabetta sarà presente anche quest’anno al centro sportivo Vismara – spiega Angelo Valente – perché, quando è in Italia, si allena con me alla palestra Kick and Punch di Pieve Emanuele. Ormai siamo amici e mi ha detto che non vuole mancare. Voglio ringraziare la Sap Fighting Style dell’avvocato Michele Briamonte che da anni sostiene i miei eventi. Tutti i miei atleti fanno parte del Sap Fighting Team, oltre che della mia squadra: il Team Kick and Punch.”

“The Night of Kick and Punch” è nata nel 2012 per riportare a Milano la grande kickboxing dopo la conclusione della serie di manifestazioni denominate “Kickboxing Superstar” che al Palalido avevano sempre portato migliaia di spettatori. In quelle manifestazioni ha combattuto spesso Angelo Valente, diventando un beniamino dell’esigente pubblico milanese. A Milano, infatti, la kickboxing ha una grande tradizione che risale ai primi anni 80 del secolo scorso. La più grande manifestazione di quel decennio, la “Kickboxers Night”, si svolse il 24 novembre 1989 quando il grande campione americano Don “The Dragon” Wilson salì sul ring del Palalido e demolì in due riprese il coraggioso Giuliano Grillo. Per vedere in azione il mitico Wilson, che aveva vinto titoli mondiali nelle categorie dei pesi mediomassimi e dei pesi massimi leggeri, gli appassionati vennero anche da altre regioni d’Italia ed il Palalido registrò il tutto esaurito. Ad un pubblico abituato ad eventi di questa qualità, “The Night of Kick and Punch” ha sempre garantito combattimenti appassionanti con protagonisti di prim’ordine. Per questo le nove edizioni precedenti sono state un successo e lo sarà anche la decima.

Angelo Valente offre sempre uno show di alto livello ingaggiando atleti di valore internazionale e mettendo in scena una coreografia degna delle grandi manifestazioni americane: giochi di luce, fumo colorato, effetti speciali, bellissime round girls, esibizioni di ballerine e ginnaste tra un combattimento e l’altro, campioni di altri sport e personaggi dello spettacolo a bordo ring. L’anno scorso c’era anche una sezione VIP in cui gli ospiti potevano guardare i combattimenti mentre gustavano le pietanze di alta cucina preparate dal vincitore di “MasterChef All Stars” Michele Cannistraro. Guardando le tavole imbandite e gli ospiti elegantissimi sembrava di essere a New York ad una serata di “Black Tie Boxing”, così vengono definiti gli eventi di pugilato che si svolgono in ambienti di lusso con spettatori in cravatta nera (black tie) che siedono a tavola e guardano i combattimenti mentre cenano e conversano con gli amici. “La sezione VIP c’è anche quest’anno – spiega Angelo Valente –  e un tavolo costa 600 euro per 6 persone a cui offriremo antipasto, primo, secondo, contorno, dolce, vino e caffè”.

“The Night of Kick and Punch 10”  inizierà alle 17.00, ma i combattimenti più importanti avranno inizio alle  20.00. Gli atleti combatteranno nello stile K-1 della kickboxing sulla distanza delle 3 riprese da 3 minuti ciascuna e nella boxe thailandese (sempre 3 riprese da 3 minuti). La boxe thai consente di colpire l’avversario con pugni, calci, ginocchiate, gomitate e di afferrarlo e proiettarlo al tappeto, ma quando l’avversario cade a terra bisogna interrompere l’azione. I nomi degli atleti saranno annunciati nei prossimi giorni. L’evento è patrocinato dalla FIKBMS (la sola federazione di kickboxing riconosciuta dal CONI) e dalla Lega Pro Italia, un ente che si occupa dell’attività professionistica.

Il centro sportivo Vismara ha una capienza di 1.500 spettatori. E’ raggiungibile con la linea 2 della metropolitana (fermata Abbiategrasso). Questi i prezzi dei biglietti: 35 euro per il bordo ring e 25 euro per la tribuna. Sulle pagine Facebook della Kick and Punch trovate tutte le informazioni su dove acquistarli oppure chiamate il numero 391-4124452.


LEGGI ANCHE

 

LEGGI ANCHE

 
Commenti
Loading...