Serie A, Napoli-Milan 1-3: Ibra da 10 e lode

Lo svedese mette a segno una doppietta e va in doppia cifra dopo appena otto giornate(di cui solo sei giocate). Il Milan centra il ventesimo risultato utile consecutivo e si conferma in testa al campionato a 20 punti. Prima gioia in campionato per Hauge.

 

Milano, 22 Novembre 2020 – 8ª GIORNATA di SERIE A 2020/21

NAPOLI – MILAN 1-3

Pubblicità Online, Guest Post, Banner, Redazionali, Link Building

Marcatori: 20′ Ibrahimović (M), 55′ Ibrahimović (M), 63′ Mertens (N), 90+5′ Hauge (M).

MILAN (4-2-3-1): 99 G. Donnarumma; 2 Calabria, 24 Kjær, 46 Gabbia, 19 T.Hernandez; 79 Kessié, 4 Bennacer; 56 Saelemaekers, 10 Calhanoglu, 12 Rebic; 11 Ibrahimović.
A disposizione: 1 Tatarusanu, 90 A. Donnarumma, 14 Conti, 5 Dalot, 20 Kalulu, 33 Krunic, 8 Tonali, 43 Duarte, 7 Castillejo, 21 B.Diaz, 15 Hauge, 29 Colombo, 27 Maldini.
Allenatore: Stefano Pioli.

NAPOLI (4-2-3-1): 1 Meret; 22 Di Lorenzo, 44 Manolas, 26 Koulibaly, 6 Mario Rui; 5 Bakayoko, 8 Fabian Ruiz; 21 Politano, 11 Lozano, 24 Insigne; 14 Mertens.
A disposizione: 16 Contini, 25 Ospina; 31 Ghoulam, 2 Malcuit, 19 Maksimović; 4 Demme, 7 Elmas, 68 Lobotka, 20 Zielinski; 37 Petagna, 18 Llorente.
Allenatore: Gennaro Gattuso.

MILAN (4-2-3-1): 99 G. Donnarumma; 2 Calabria, 24 Kjær, 46 Gabbia, 19 T.Hernandez; 79 Kessié, 4 Bennacer; 56 Saelemaekers, 10 Calhanoglu, 12 Rebic; 11 Ibrahimović.
A disposizione: 1 Tatarusanu, 90 A. Donnarumma, 14 Conti, 5 Dalot, 20 Kalulu, 33 Krunic, 8 Tonali, 43 Duarte, 7 Castillejo, 21 B.Diaz, 15 Hauge, 29 Colombo, 27 Maldini.
Allenatore: Daniele Bonera.

Ammoniti: 16′ Bakayoko (N), 47′ Calabria (M), 59′ Rebic (M), 76′ Kessié (M), 82′ M.Rui (N), 85′ Castillejo (M) .

Espulsioni: 66′ Bakayoko (N).

Arbitro: P. Valeri

 

LA PARTITA

Il Milan brinda il ventesimo risultato utile consecutivo in Serie A, aggiudicandosi il big match dell’ottava giornata contro il Napoli. Nonostante l’assenza di Pioli in panchina, ai rossoneri basta il solito Ibra, in uno stato di forma strepitoso che, con la doppietta messo a segno al San Paolo, raggiunge la doppia cifra in sole sei gare disputate. Al 63′ Mertens, in una serata del tutto anonima, riapre le speranze azzurre accorciando il risultato. Due minuti più tardi, la serata si fa ancora più nera per i partenopei: Bakayoko, già ammonito, entra bruscamente, da dietro, su Theo Hernandez fermando una ripartenza rossonera. Per il direttore di gara Valeri non ci sono dubbi: il 5 azzurro finisce anzitempo la sua gara. Al 79′ Ibrahimović è costretto a lasciare il campo per un guaio muscolare, tenendo in apprensione i tifosi rossoneri. Il Napoli, con le poche forze rimaste, tenta, invano, un forcing finale, ma al 95′ il subentrato Hauge trova la gioia del suo primo gol in A e chiude definitivamente la gara lanciando in testa in classifica la squadra di Pioli.


LEGGI ANCHE

 

LEGGI ANCHE

 
Commenti
Loading...