Serie A, Napoli-Inter 1-1: Eriksen avvicina i nerazzurri allo scudetto

Il Napoli manca l’aggancio al quarto posto fermando sul pari la capolista che dopo undici vittorie consecutive trova comunque un punto prezioso per lo Scudetto.

Il pari finale accontenta probabilmente più l‘Inter che può gestire al meglio nelle rimanenti sette partite i punti di vantaggio, rispetto al Napoli che manca l’aggancio al quarto posto e deve recuperare sulle avversarie. Risultato giusto al termine dei novanta minuti: i nerazzurri confermano la loro solidità attraverso l’ennesima prova da grande squadra riprendendo nella ripresa una gara che nel primo tempo aveva visto gli uomini di Conte in difficoltà.

IL TABELLINO: NAPOLI-INTER 1-1

Marcatori: 36′ (aut.) Handanovic (I), 55′ Eriksen (I)

NAPOLI (4-2-3-1): 1 Meret; 22 Di Lorenzo, 44 Manolas, 26 Koulibaly, 6 Mario Rui; 4 Demme, 8 Fabian Ruiz (5 Bakayoko 91′); 21 Politano (23 Hysaj 91′), 20 Zielinski (7 Elmas 88′), 10 Insigne; 9 Osimhen (14 Mertens 74′).
A disposizione: 16 Contini, 46 Idasiak, 3 Zedadka, 19 Maksimovic, 33 Rrhamani, 37 Petagna, 58 Cioffi, 68 Lobotka.
Allenatore: Gennaro Gattuso.

INTER (3-5-2): 1 Handanovic; 37 Skriniar, 6 de Vrij, 95 Bastoni; 2 Hakimi, 23 Barella, 77 Brozovic, 24 Eriksen (5 Gagliardini 84′), 36 Darmian (14 Perisic 69′); 9 Lukaku, 10 Lautaro (7 Sanchez 75′).
A disposizione: 27 Padelli, 97 Radu, 8 Vecino, 12 Sensi, 13 Ranocchia, 15 Young, 33 D’Ambrosio, 99 Pinamonti.
Allenatore: Antonio Conte.

Ammoniti: Koulibaly (N), Darmian (I), Demme (N), Politano (N), Mertens (N), Hakimi (I), Manolas (N)


LEGGI ANCHE

 

LEGGI ANCHE

 
Commenti
Loading...