Serie A, Milan-Juventus 4-2: show rossonero!

In sei minuti nella ripresa i rossoneri rimontano lo 0-2 bianconero grazie alle reti di Ibrahimovic, Kessié e del subentrato Leão. A dieci minuti dal termine ci pensa Rebić  a servire il poker alla Vecchia Signora su una grossa distrazione della difesa bianconera. In attesa di Roma e Napoli, i rossoneri salgono al quinto posto in classifica.

Milano, 07 Luglio 2020 – Sei minuti per ribaltare il risultato. No, i tifosi del Milan possono stare tranquilli, non stiamo parlando di Istanbul. Questa volta sono sei minuti di pura gioia e godimento. Sotto di 0-2 fino al 60′ per via dell’eurogol di Rabiot e del solito Cr7, i rossoneri svoltano la gara grazie ad un calcio di rigore assegnato dall’arbitro Guida, dopo la consultazione al VAR, per un fallo di mano di Bonucci in area di rigore.
Ibra dal dischetto è glaciale e non perdona, per il classico gol dell’ex. Da questo momento, va in scena un’altra partita. I bianconeri appaiono scarichi e molli. Gli uomini di Pioli arrivano prima su ogni pallone, vincono ogni tackle e si rendono pericolosi grazie anche a svariati lisci della difesa bianconera. Un paio di minuti dopo il gol di Ibra, arriva il pari di Kessié. Una rete che mette in mostra tutte le qualità dell’ivoriano: forza fisica, tecnica e caparbietà nel non mollare mai. É 2-2!
I rossoneri non hanno la minima intenzione di fermarsi e sfruttano il momento favorevole: Leão si beve in un fazzoletto Rugani e s’invola verso la porta. Szczesny non può nulla: la rimonta milanista è completata.
Sarri prova a dare la scossa ai suoi con i cambi, ma la Juve non c’è più e il Milan è in netto controllo della gara.
Donnarumma al 78′ ribadisce di essere uno dei portieri più forti al mondo e con un prodigioso intervento salva il risultato su un colpo di testa di Rugani.
A 10 minuti dal termine Rebić cala il poker alla Vecchia Signora scaraventando in rete il pallone del definitivo 4-2.
Lo show rossonero nella mezz’ora finale spazza via la Juventus capolista. Il Milan continua la sua serie di risultati utili consecutivi: la squadra di Pioli, dal ritorno in campionato non ha mai perso e in ogni partita ha sempre segnato almeno due gol.
La domanda ora sorge spontanea: siamo sicuri che questo Milan vada nuovamente rivoluzionato per la prossima stagione?

 

IL TABELLINO

MILAN – JUVENTUS 4-2

Marcatori: 47′ Rabiot (J), 53′ Ronaldo (J), 62′ Ibrahimovic (M), 66′ Kessié (M), 67′ Leão (M), 80′ Rebić (M).

MILAN (4-2-3-1): 99 G. Donnarumma; 12 Conti, 24 Kjær, 13 Romagnoli, 19 T.Hernandez; 79 Kessié, 4 Bennacer; 56 Saelemaekers, 39 Paquetà, 18 Rebić; 21 Ibrahimovic.
A disposizione: 1 Begović, 90 A. Donnarumma, 2 Calabria, 46 Gabbia, 93 Laxalt, 20 Biglia, 33 Krunic, 5 Bonaventura, 10 Calhanoglu, 29 Colombo, 94 Brescianini, 98 Maldini, 17 Leão.
Allenatore: Stefano Pioli.

JUVENTUS (4-3-3): 1 Szczesny; 16 Cuadrado, 19 Bonucci, 24 Rugani, 13 Danilo; 30 Bentancur, 5 Pjanic, 25 Rabiot; 33 Bernardeschi, 7 C.Ronaldo, 9 Higuain.
A disposizione: 77 Buffon, 31 Pinsoglio, 3 Chiellini, 12 Alex Sandro, 41 Coccolo, 11 D. Costa, 14 Matuidi, 28 Muratore, 35 Olivieri, 8 Ramsey, 44 Vrioni.
Allenatore: Maurizio Sarri.

Ammoniti: 31′ Paquetà, 36′ Bennacer, 59′ Rebic, 62′ Bonucci, 73′ Conti.

Arbitro: M. Guida

 

RIVIVI IL LIVE

90+6′ – FISCHIO FINALE ! MILAN-JUVENTUS 4-2! 

90+4′ – Cambio Juventus: dentro Muratore al posto di Bentancur.

90′ – Ci saranno sei minuti di recupero.

82′ – Doppio cambio per Pioli: Calabria e Krunic prendono il posto di Conti e Rebic.

80′ REBIC! GOOOL! 4-2! Clamoroso errore di Alex Sandro: Bonaventura intercetta il pallone e serve in area di rigore il pallone a Rebic che lo deposita alle spalle di un incolpevole Szczesny.

78′ – Quarta sostituzione in casa Juve: fuori Cuadrado, dentro Alex Sandro.

73′ – Ammonizione per Conti.

72′ – REBIC! Il croato sguscia via a un paio di difensori in area e calcia verso l’angolino basso di sinistra, Wojciech Szczesny intuisce in anticipo e riesce a sventare il pericolo.

72′ – DONNARUMMA! Sontuosa parata .

69′ – Sarri corre ai ripari: triplo cambio per i bianconeri. Dentro Matuidi, D.Costa e Ramsey al posto di Rabiot, Higuain, Pjanic.

67′ – LEAO!!! 3-2! PAZZESCO! RIMONTA ROSSONERA! Riceve sulla corsa un passaggio corto da Ante Rebic si libera di un avversario e lascia partire un missile all’angolino basso di sinistra.

66′ – Sostituzione Milan: dentro Bonaventura al posto di Ibrahimovic.

65′KESSIÉÉÉ!!! 2-2! L’ivoriano vince un rimpallo in area di rigore che lo mette uno contro uno col portiere e con grande tranquillità deposita il pallone in rete.

61′IBRAA! 1-2! Lo svedese spiazza Szczesny e accorcia le distanze dagli undici metri.

61′ – Ammonizione per Bonucci.

58′ – VAR! Su un cross dalla sinistra Rebic indirizza verso la porta ma la sua conclusione viene deviata da un fallo di mani da parte di Bonucci. Guida, richiamato al VAR, assegna il penalty per i rossoneri.

58′ – Sostituzione per il Milan: dentro Leão.

58′ – Ammonito Rebic per proteste.

52′ – RONALDOO! 0-2! CLAMOROSO ERRORE! Da un lancio da centrocampo di Cuadrado, Romagnoli e Kaejer bucano l’intervento favorendo Cristiano Ronaldo che, ritrovandosi a tu per tu con Donnarumma, deposita il pallone alle spalle del portiere rossonero.

47′ – RABIOT! 0-1! GOLAZO!! Devastante azione personale del francese che, dopo aver recuperato la sfera a metà campo, parte in solitaria palla al piede senza trovare opposizione. Dal limite il sinistro del centrocampista juventino non perdona e si infila nel sette.

 

22:47 – Inizia il secondo tempo, con un cambio da parte del Milan: dentro Calhanoglu al posto di Paquetà.

45+2′ – Si chiude la prima frazione di gioco sul parziale di 0-0.

45+2′ – GOL ANNULLATO A IBRAHIMOVIC! Lo svedese lanciato a rete da una splendida palla di Rebic, viene fermato, per un questione di centimetri, in posizione di fuorigioco.

45+1′ – HIGUAIN! Splendida azione corale degli ospiti: Bernardeschi serve di tacco il Pipa che conclude verso la porta senza però sorprendere un attento Donnarumma.

45′ – Ci saranno 2 minuti di recupero.

36′ – Cartellino giallo per Bennacer.

31′ – Ammonizione Paquetà.

23′ – ANCORA IBRA! Dopo un rapido scambio in area di rigore con T.Hernandez, lo svedese angola il suo tiro: Szczesny si stende e blocca in presa.

19′ – IBRAHIMOVIC! Debole conclusione dello svedese all’interno dell’aria di rigore juventina che si spegne tra le braccia di Szczesny.

13′ – RONALDO A GIRO! Dalla sinistra il portoghese punta Conti e fa partire un insidioso destro a giro che, deviato, termina di poco a lato.

10′ – BONUCCI SFIORA SOLTANTO! Punizione defilata di Pjanic per il capitano bianconero che, da ottima posizione, non riesce a impattare la sfera.

9′ – SAELEMAEKERS! Conclusione dal limite del belga che non impensierisce un attento Szczesny.

21:47 – Fischio d’inizio!

21:45 – Tutto pronto a San Siro per l’inizio del big match Milan-Juventus. Squadre in campo.


LEGGI ANCHE

 

LEGGI ANCHE

 
Commenti
Loading...