Serie A, l’Atalanta travolge il Parma. Vittorie in trasferta anche per Sassuolo e Cagliari

Nell’anticipo dell’ora di pranzo della 35/a giornata della Serie A, il Sassuolo vince a Marassi contro il Genoa per 1-2 e prosegue la sua corsa per un posto in Europa. Emiliani subito in gol con Raspadori al 14 del primo tempo. Nella ripresa arriva il raddoppio del solito Berardi con i padroni di casa che accorciano le distanze all’85’ con il gol di Zappacosta che non basta ad evitare la sconfitta.

Nel pomeriggio vittorie importanti in trasferta anche per Atalanta e Cagliari mentre a Verona il Torino di Nicola non va oltre l’1-1 contro l’Hellas. Per i bergamaschi largo successo al Tardini, con un 5-2 (doppietta di Muriel, che sale a 21 reti in campionato) che conferma la squadra di Gasperini al secondo posto, in solitaria, in classifica a tre giornate dal termine, con due punti di vantaggio sul Napoli e in attesa del big match di questa sera tra Juventus e Milan. Il Cagliari di Semplici espugna il campo del Benevento e porta a casa 3 punti che potrebbero essere fondamentali in chiave salvezza. 3-1 in una partita dalle mille emozioni e sofferenze, come era prevedibile, combattuta allo spasimo dal primo all’ultimo secondo, in un alternarsi di sensazioni, timori, brividi.

IL TABELLINO: Genoa-Sassuolo 1-2

Marcatori: 14′ Raspadori (S), 66′ Berardi (S), 85′ Zappacosta (G)

GENOA: Perin, Zapata, Goldaniga, Behrami (79′ Cassata), Zajc (74′ Pjaca), Ghiglione (46′ Shomurodov), Pandev (68′ Rovella), Destro (68′ Scamacca), Badelj, Masiello, Zappacosta.
A disposizione: Marchetti, Paleari, Portanova, Radovanovic, Melegoni, Onguene, Czyborra.
All. Davide Ballardini

SASSUOLO: Consigli; Toljan, Chiriches, Ferrari, Rogerio; Lopez, Locatelli (81′ Bourabia); Berardi (81′ Caputo), Djuricic (57′ Defrel), Traore (71′ Haraslin); Raspadori (71′ Obiang).
A disposizione: Pegolo, Peluso, Ayhan, Kyriakopoulos, Muldur, Magnanelli, Oddei.
All. Roberto De Zerbi

Arbitro: Mariani di Aprilia

Ammoniti: Zappacosta (G), Cassata (G)

IL TABELLINO: Parma-Atalanta 2-5

Marcatori:12′ p.t. Malinovskyi (A), 7′ s.t. Pessina (A), 32′ s.t Muriel (A), 33′ s.t. Brunetta (P), 41′ s.t Muriel (A), 43′ s.t. Sohm (P), 48′ s.t. Miranchuk (A)

PARMA: Sepe, Busi, Osorio, Bruno Alves, Gagliolo (36′ s.t. Conti), Grassi (16′ s.t. Valenti), Kurtic, Sohm, Kucka (31′ s.t. Camara), Cornelius (31′ s.t. Brunetta), Gervinho (16′ s.t. Pellè). A disposizione: Colombi, Rinaldi, Balogh, Bani, Laurini, Zagaritis, Dierckx. Allenatore: Roberto D’Aversa.

ATALANTA: Sportiello, Djimsiti, Romero, Palomino, Mæhle, de Roon, Freuler (31′ s.t. Pašalić), Gosens (24′ s.t. Hateboer), Malinovskyi (13′ s.t. Miranchuk), Iličić (1′ s.t. Pessina), Zapata (1′ s.t. Muriel). A disposizione: Gelmi, Rossi, Šutalo,  Lammers, Caldara, Kovalenko, Ruggeri. Allenatore: Gian Piero Gasperini.

Arbitro: Antonio Giua di Olbia.

Ammoniti: Grassi (P), Hateboer (A).

IL TABELLINO: Benevento-Cagliari 1-3

Marcatori: 2′ Lykogiannis (C), 16′ Lapadula (B), 64′ Pavoletti (C), 91′ Joao Pedro (C).

BENEVENTO (4-3-2-1): Montipò; Depaoli (71′ Improta), Glik, Caldirola, Barba; Hetemaj (71′ Letizia), Schiattarella (66′ Viola), Ionita; Insigne (66′ Gaich), Caprari (75′ Di Serio); Lapadula. A disposizione: Manfredini, Lucatelli, Tello, Tuia, Dabo, Sanogo, Pastina.  All. Inzaghi

CAGLIARI (3-4-1-2): Cragno; Ceppitelli, Godin, Carboni (46′ Zappa); Nandez, Deiola (90′ Duncan), Marin (90′ Rugani), Lykogiannis; Nainggolan; Joao Pedro, Pavoletti. A disposizione: Aresti, Vicario, Tripaldelli, Simeone, Klavan, Calabresi, Asamoah, Cerri, Walukiewicz.. All. Semplici.

ARBITRO: Doveri

AMMONITI:  Schiattarella (B), Pavoletti (C), Tello (B), Deiola (C).

IL TABELLINO: Hellas Verona-Torino 1-1

Marcatori: 85′ Vojvoda (T), 88′ Dimarco (V).

VERONA (3-4-2-1): Pandur; Dawidowicz (46′ Magnani), Gunter, Ceccherini (69′ Dimarco); Faraoni, Barak, Ilic, Lazovic; Salcedo (57′ Colley), Zaccagni (57′ Lasagna); Kalinic.
All. Juric

TORINO (3-5-2): Sirigu; Bremer, Nkoulou, Buongiorno; Vojvoda, Rincon (58′ Baselli), Mandragora, Verdi (58′ Lukic), Ansaldi; Sanabria (78′ Bonazzoli), Belotti (78′ Zaza).
All. Nicola

Ammoniti: Dawidowicz (V), Nkoulou (T), Gunter (V)


LEGGI ANCHE

 

LEGGI ANCHE

 
Commenti
Loading...