Serie A, Juve: Allegri è il nuovo allenatore. Jurić firma col Toro

Giornata di ufficialità dei nuovi allenatori per i tu club torinesi. Dopo appena due anni Massimiliano Allegri fa ritorno sulla panchina bianconera, dopo l’esonero delle scorse ore di Andrea Pirlo.
Il tecnico livornese, dopo l’esperienza di 5 anni anni in bianconero, dal 2014 al 2019, fa ritorno sulla panchina della Vecchia Signora firmando un contratto, da 9 milioni a stagione, fino al 2025. Dopo una serie di “misteriosi” indizi sui social bianconeri, il club ha annunciato il ritorno in panchina di Massimiliano Allegri con un “Bentornato, Max” seguito dall’hashtag #AllegriIN.
Il club bianconero , sul proprio sito, ricorda gli 11 trofei vinti insieme – tra cui 5 scudetti – e le due finali di Champions perse e nel messaggio di bentornato scrive:
“Il bello della storia è che non si ferma mai. E nel calcio questo significa un concetto che abbiamo radicato nel nostro DNA: la vittoria più bella è la prossima. Siamo pronti a ripartire con Allegri, a costruire insieme il nostro futuro. Ripartiamo insieme, ripartiamo con Max”.

Dall’altra sponda della città, invece, Ivan Jurić è il nuovo allenatore del Torino. Prende il posto di Davide Nicola, a cui non è stato rinnovato il contratto, ed ha firmato un accordo triennale.
Lo annuncia il club granata, che sul proprio sito internet pubblica il benvenuto e “un grande in bocca al lupo” del presidente Urbano Cairo.


LEGGI ANCHE

 

LEGGI ANCHE

 
Commenti
Loading...