Serie A, Inter-Milan 1-2: Milano è Zlatanlandia

I rossoneri si aggiudicano la stracittadina grazie ad una sontuosa prestazione di Ibrahimović, che con una doppietta nell’arco di 5 minuti, chiude la pratica derby già nella prima frazione di gioco. Di Lukaku il gol bandiera dei nerazzurri.

 

MILANO, LA NUOVA ZLATANLANDIA

L’ultimo Derby vinto dal Milan in Serie A nel girone d’andata risaliva al 14 novembre 2010, vittoria per 1-0 grazie al gol, al quinto minuto, proprio di, neanche a dirlo, Zlatan Ibrahimović su rigore.
Trascinatore, fuoriclasse e lottatore: il derby di Ibra è questo e molto più. Lavoro sporco sui corner avversari, sportellate con De Vrij e sponda preziosa per i compagni nei momenti di difficoltà: il Covid, salutato solo 8 giorni fa, è decisamente alle spalle.
Al centravanti svedese bastano dodici giri di lancetta per chiarire ogni possibilità di equivoci: si procura il rigore, lo calcia e in due tempi lo realizza. Ma a “Dio Zlatan” non basta, e dopo appena quattro minuti, batte per la seconda volta, in serata, Handanovic su un bel traversone dalla sinistra di Leão.
Sette gol con il Milan ai cugini in sei sfide. E se si contano anche quelli giocati a maglia invertita, sono 9 in 11 partite.

I NUMERI

Il Milan è imbattuto da 20 partite in tutte le competizioni (15V, 5N), record dal marzo 1996 quando arrivò a 27. I rossoneri hanno anche segnato in tutte le ultime 24 partite di campionato.
In Serie A, nell’anno solare 2020, il Milan è la squadra che ha conquistato più punti (57) , Atalanta seconda a (56). Nel periodo in questione, i rossoneri mantengono anche  la miglior difesa tra le formazioni presenti anche nella scorsa stagione con 23 gol subiti.

 

Milano, 17 Ottobre 2020 – 4ª GIORNATA di SERIE A 2020/21

INTER – MILAN 1-2

Marcatori: 12′ Ibrahimović (M), 16′ Ibrahimović (M), 28′ Lukaku (I).

INTER (3-5-2): 1 Handanovic; 33 D’Ambrosio, 6 De Vrij,  11 Kolaro; 2 Hakimi, 77 Brozovic, 22 Vidal, 23 Barella, 14 Perisic; 10 Lautaro, 9 Lukaku.
A disposizione: 27 Padelli, 35 Stanković; 36 Darmian, 42 Moretti, 13 Ranocchia; 24 Eriksen, 8 Squizzato, 46 Vezzoni; 99 Pinamonti, 7 Sanchez, 49 Satriano.
Allenatore: Antonio Conte.

MILAN (4-2-3-1): 99 G. Donnarumma; 2 Calabria, 24 Kjær, 13 Romangnoli, 19 T.Hernandez; 79 Kessié, 4 Bennacer; 56 Saelemaekers, 10 Calhanoglu, 17 Leão; 11 Ibrahimović.
A disposizione: 1 Tatarusanu, 90 A. Donnarumma, 14 Conti, 5 Dalot, 20 Kalulu,33 Krunic, 8 Tonali, 7 Castillejo, 21 B.Diaz, 15 Hauge, 29 Colombo, 27 Maldini.
Allenatore: Stefano Pioli.

Ammoniti: 22′ Kjær (M), 45+1′ Kessié (M), 60′ Ibrahimović (M), 64′ Brozovic (I), 69′ Vidal (I), 84′ Hakimi (I).

Arbitro: M. Mariani

RIVIVI IL LIVE

90+6′ – FISCHIO FINALE ! INTER-MILAN 1-2! 

90+3′ – LUKAKU! Il belga pescato da una splendida intuizione di Lautaro non impatta ottimamente il pallone e fa terminare la sfera sul fondo.

90′ – Ci saranno 5 minuti di recupero.

87′ – Cambio anche per il Milan: Kessié, stremato, lascia il campo a Tonali.

84′ – Secondo cambio per Conte: fuori Vidal, dentro Sanchez.

84′ – Cartellino giallo per Hakimi.

71′ – KRUNIC! Enorme occasione Milan: splendida imbucata di Castillejo per il 33 rossonero che in area di rigore spreca tirando alto sopra la traversa.

69′ – Ammonizione anche per Vidal per un brutto intervento su Krunic.

67′ – Primo cambio anche nell’Inter: dentro Eriksen per Brozovic.

64′ – Cartellino giallo per Brozovic che abbatte in ripartenza Theo Hernandez.

62′ – Doppio cambio nel Milan: dentro Krunic e Castillejo al posto di Leão e Saelemaekers.

60′ – Cartellino giallo per Ibrahimovic.

56′ HAKIMI! Vidal mette in mezzo uno splendido pallone per l’esterno marocchino, che non colpisce benissimo e per questo il pallone esce di un soffio sulla sinistra.

22:47 – Inizia il secondo tempo con gli stessi 22 del primo tempo.

45+2′ – La prima frazione di gioco si chiude sul parziale di 1-2 per i rossoneri.

45+1′ – LUKAKU! Occasione d’oro dagli sviluppi di un corner. Il centravanti nerazzurra spreca di testa, mandando il pallone a lato.

45′ – Ci sarà 1 minuto di recupero.

44′ – Cartellino giallo per Kessié.

43′ – LAUTARO! Buona combinazione delle due punte interiste che liberano alla conclusione di Lautaro intercettata da Donnarumma.

33′ BARELLA! Il 23 nerazzurro si libera in area e conclude sotto la traversa. Ma Donnarumma con un grandissimo intervento dice no!

29′ – GOL! 1-2! LUKAKU! Cross teso dalla sinistra di Perisic che attraversa tutta l’area di rigore per il facile tapin del belga.

22′ – Cartellino giallo a Kjær per un brutto intervento su Lautaro.

22′ – LUKAKU! Azione personale del centravanti belga in area di rigore, ma la sua conclusione è facile preda di Donnarumma.

16′ – IBRAAA! 0-2! Leão la mette in area dove Zlatan Ibrahimovic è bravo a spedirla in rete centralmente.

13′ – GOOOL! Dal dischetto Ibrahimović si fa ipnotizzare da Handanovic, ma sulla respinta corta del portiere nerazzurro, il centravanti svedese è il più lesto e deposita il pallone in rete.

9′ – Calhanoglu imbuca centralmente per Ibrahimovic che viene atterrato da un ingenuo intervento di Kolarov in area di rigore. Per Mariani non ci sono dubbi: è calcio di rigore!

18:03 – Fischio d’inizio!

18:00 – Tutto pronto a San Siro per l’inizio dell’attesissimo derby della Madonnina, il 173° in Serie A. Squadre in campo.


LEGGI ANCHE

 

LEGGI ANCHE

 
Commenti
Loading...