Serie A, Cagliari-Juventus 1-3: Ronaldo trascina i bianconeri

Dopo l’amara e precoce uscita dalla Champions in settimana, la Juventus vince 3-1 alla Sardegna Arena trascinata da una super prestazione di Ronaldo.

Reazione rabbiosa e d’orgoglio di tutta la Juve che chiude la pratica Cagliari nei primi trenta minuti di gioco. Una vittoria che consolida la zona Champions della Juventus anche grazie al passo falso della Roma.
Cr7 fa trenta in stagione e allunga a 23 reti in Serie A nella classifica cannonieri. Il portoghese realizza una tripletta perfetta, la seconda ai sardi con la maglia della Juve, siglando prima un gol di testa, poi trasforma il rigore col destro e infine chiude la gara, al 30′, con un potente sinistro che si insacca nel sette. Nella ripresa Simeone accorcia per il Cagliari. Ma la squadra di Pirlo tiene e amministra il vantaggio. Terzo successo di fila in campionato per la Juve, a -10 dalla vetta con una gara da recuperare

IL TABELLINO: CAGLIARI-JUVENTUS 1-3

Pubblicità Online, Guest Post, Banner, Redazionali, Link Building

Marcatori: 10′ Ronaldo (J), 24′ (rig.) Ronaldo (J), 31′ Ronaldo (J), 61′ Simeone (C).

CAGLIARI (3-5-2): Cragno; Ceppitelli(69′ Klavan), Godin, Rugani(80′ Pereiro); Zappa(69′ Asamoah), Marin, Duncan(80′ Deiola), Nainggolan, Nandez; Simeone(80′ Cerri), Joao Pedro.
A disposizione: Aresti, Vicario, Asamoah, Calabresi, Carboni, Klavan, Tripaldelli, Walukiewicz, Deiola, Cerri, Contini, Pereiro.
Allenatore: Semplici 

JUVENTUS (4-4-2): Szczesny; Cuadrado(83′ Frabotta), De Ligt, Chiellini(69′ Bonucci), Alex Sandro(34′ Bernardeschi); Kulusevski, Danilo, Rabiot, Chiesa(83′ Arthur); Morata(69′ McKennie), Cristiano Ronaldo.
A disposizione: Pinsoglio, Garofani, Di Pardo, Bonucci, Dragusin, Frabotta, Arthur, Fagioli, McKennie, Bernardeschi.
Allenatore: Pirlo

Ammoniti: 14′ Ronaldo (J), 19′ Cuadrado (J).

Arbitro: G. Calvarese

 

 


LEGGI ANCHE

 

LEGGI ANCHE

 
Commenti
Loading...