Salerno, serie A, una buona Salernitana blocca il Milan di Pioli un po’ sottotono

Bonazzoli in rovesciata risponde al duo Messias-Hernandez. Il diavolo Rebic risponde a Djuric. 2-2 all'Arechi.

Salerno, serie A, una buona Salernitana blocca il Milan di Pioli un po’ sottotono.

La neopromossa sfiora la vittoria all’Arechi contro la squadra di Pioli.

Dopo 5’ Messias porta in vantaggio il suo Milan grazie a una bella incursione del motorino Hernandez.
Bonazzoli risponde con una rovesciata, trovando il gol del pareggio. La squadra di Nicola nella ripresa si prende il vantaggio con Djuric che segna la rete del 2-1. Vantaggio che viene subito annullato dalla risposta di Rebic che azzarda una conclusione da fuori area pareggiando i conti.

Senza Ibra e con un Giroud a secco ci pensa Ante Rebic a ristabilire il pareggio, ma non basta per portarsi a casa i preziosi 3 punti.
Problemi anche per Pioli: Bennacer ammonito salterà l’Udinese.

Fin dai primi secondi il Milan buca la Salernitana con un’ottima intesa Hernandez – Messias. Subito dopo i rossoneri ci riprovano con una buona punizione di Bennacer: Sepe para.
Al 29’ Bonazzoli riscatta la padrona di casa segnando con una rovesciata a porta vuota. Il primo tempo del match termina con un anonimo 1-1.

Dai primi minuti della ripresa la Salernitana non si lascia intimorire cercando il raddoppio, ma Romagnoli si fa trovare preparato.
Ci pensa quindi Djuric a spiazzare la difesa insaccando il 2-1 di testa al 72’. Vantaggio che viene subito annullato da Ante Rebic che con una conclusione da fuori area pareggia i conti.
I diavoli si aggrappano al croato per portare a casa il pareggio in un campo ostico come quello di Salerno.
Triplice fischio di Fabbri: la rinnovata Salernitana ruba punti alla capolista dopo una serata complicata per i rossoneri.

LEGGI ANCHE

Commenti
Loading...