Palalido – Gran folla di VIP alla Milano Boxing Night: tutti pazzi per la boxe

174

Marco Borriello, Luca Bizzarri, Gue Pequeno, Malika Ayane, Sfera Ebbasta, Junior Cally, Tony Effe, Ignazio Moser, Andrea Damante, Taylor Mega, Franco Terlizzi, Omar Hassan e parecchi fotografi di importanti testate nazionali, non solo sportive, erano presenti a bordo ring venerdì 25 ottobre all’Allianz Cloud per assistere alla Milano Boxing Night organizzata dalla Opi Since 82, da Matchroom Boxing Italy e dal servizio streaming DAZN che l’ha trasmessa in diretta in Italia, Stati Uniti, Canada, Germania, Austria, Svizzera e Spagna. C’era anche Diletta Leotta che ha presentato il combattimento più importante della serata, quello tra il campione internazionale dei pesi supermedi IBF Daniele Scardina e il due volte campione del Belgio Ilias Achergui finito con la vittoria ai punti di Scardina dopo 10 intense e spettacolari riprese. Momento topico della sfida: il gancio sinistro con cui Scardina ha spedito al tappeto Achergui nel corso del secondo round. In quel momento, i 2.600 spettatori sono balzati in piedi incitando Scardina, nuovo beniamino del pubblico milanese. La sfida è stata preceduta da un’esibizione del rapper Junior Cally, che ha cantato una canzone.

All’Allianz Cloud erano presenti anche l’ex campione del mondo dei pesi superwelter WBC Rocky Mattioli e  l’ex campione del mondo dei pesi superpiuma WBO Kamel Bou Ali. Entrambi vivono a Milano e sono stati riconosciuti sia dai loro tifosi che dai più giovani appassionati di boxe.

Insomma, è stata una serata divertente non solo per gli appassionati di pugilato e fa pensare che il prossimo evento, a febbraio 2020, avrà un pubblico ancora più numeroso. “L’obiettivo è quello di fare il tutto esaurito all’Allianz Cloud  – spiega il presidente della Opi Since 82 Salvatore Cherchi –  che ha una capienza di 5.300 posti e riportare quindi la boxe ad avere quella popolarità che aveva nei decenni passati quando Giovanni Parisi portava migliaia di spettatori non solo al Palalido ma anche al Forum di Assago. Con i pugili che abbiamo oggi e con il progetto che abbiamo avviato con DAZN e con il gruppo Matchroom possiamo centrare il nostro obiettivo.”


LEGGI ANCHE

 

LEGGI ANCHE

 
Commenti
Loading...