fbpx

Monza, il 20 maggio all’arena di Monza torna The Art of Fighting

Torna il galà dedicato al pugilato ed alla kickboxing con 7 incontri di alto livello. Nel clou, il campione d’Europa dei pesi gallo di pugilato Alessio Lorusso difenderà il titolo contro Thomas Essomba. Nella kickboxing, il campione del mondo dei pesi gallo Wako-Pro Luca Cecchetti sosterrà un match di 3 riprese senza titolo in palio. Il nome del suo avversario sarà annunciato a breve.

Monza, il 20 maggio all’arena di Monza torna The Art of Fighting.

Sabato 20 maggio, alle 20.00, all’arena di Monza (4.000 posti) avrà luogo la terza edizione di The Art of Fighting, galà dedicato al pugilato ed alla kickboxing organizzato da Edoardo Germani e Luca Cecchetti. Presenterà la bravissima conduttrice televisiva Francesca Agnati (conduce ABS Motori in onda il mercoledì alle 20.30 su Canale Italia), coadiuvata dal ring announcer Valerio Lamanna, la voce degli sport da ring in Italia. Il Comune di Monza patrocina l’evento. “Sarà un evento di alto livello – spiega Edoardo Germani – e tutto made in Brianza. I nostri atleti sono brianzoli, come la presentatrice Francesca Agnati, la modernissima arena di Monza è il simbolo della professionalità presente nella nostra zona ed infatti non ha nulla da invidiare agli impianti di altre città.

Come sempre, vogliamo offrire il meglio al nostro pubblico che ci ha premiato riempiendo il PalaMeda in occasione delle prime due edizioni di The Art of Fighting. Per la terza edizione, offriamo un main event di grande prestigio come la difesa del titolo europeo dei pesi gallo di Alessio Lorusso (20 vittorie, 8 prima del limite, 4 sconfitte e 2 pareggi) contro il britannico di origine camerunense Thomas Essomba (11-8-1) sulla distanza delle 12 riprese. Nel pugilato, i titoli proliferano ma quello dell’European Boxing Union è considerato quasi più importante di un mondiale perché le federazioni che mettono in palio titoli mondiali sono cinque mentre il titolo EBU è riconosciuto come l’unico, autentico campionato europeo dagli appassionati, dalla stampa e dagli addetti ai lavori. Alcune
federazioni hanno inventato cinture continentali, ma nessuno le prende sul serio. Ci aspettiamo un grande spettacolo dal match Lorusso-Essomba. Tornerà sul ring anche Luca Cecchetti che deve combattere spesso in attesa di difendere il titolo mondiale dei pesi gallo Wako-Pro. Non abbiamo ancora finalizzato l’accordo con il suo avversario e quindi lo annunceremo nelle prossime settimane.”

All’arena di Monza, saliranno sul ring anche i pugili Momo El Maghraby (5-0), Francesco Paparo (2-0- 1), Alessio Spahiu (3-0) e Morgan Moricca (al debutto professionistico). I nomi dei loro avversari sanno annunciati a breve. Una sfida che promette scintille è quella tra i pesi massimi leggeri Jonathan Kogasso (7-0 con 5 vittorie prima del limite) ed il moldavo Sergiu Sinigur (6-0 con 5 vittorie per knock out). Jonathan Kogasso è nato in Congo, ma si allena a Voghera con il maestro Vincenzo Gigliotti, pugile professionista dal 1995 al 2014 che ha vinto il titolo italiano dei pesi supergallo ed ha combattuto per l’europeo ed il mondiale.

Segui La Milano sul nostro canale Whatsapp

Come nelle due precedenti edizioni, The Art of Fighting offrirà degli spettacoli di alto livello tra un combattimento e l’altro: a The Art of Fighting 2, ad esempio, si sono esibiti i professionisti della breakdance capitanati da Roman Froz. Tutti i dettagli relativi agli show saranno resi noti a breve.

Ma non è tutto, come spiega Edoardo Germani: “Un’altra caratteristica rende The Art of Fighting 3 un evento unico: sarà il primo evento di sport da combattimento carbon neutral grazie alla collaborazione con l’azienda Behave for the Planet”.

I biglietti costano 30 euro (tribuna) e 55 euro (parterre) e si possono acquistare sul sito Made Ticket.it.

Monza, il 20 maggio all'arena di Monza torna The Art of Fighting

Riproduzione riservata © Copyright La Milano

×