Milano, serie A, Inter ancora stordita dal Liverpool non reagisce ai brillanti Scamacca e Raspadori

Un’Inter sprecona e confusa cade in casa col Sassuolo fallendo il sorpasso sul Milan. Fatali i giovani Raspadori e Scamacca

Milano, serie A, Inter ancora stordita dal Liverpool non reagisce ai brillanti Scamacca e Raspadori.

L’Inter sprecona e confusa cade in casa col Sassuolo e fallisce il sorpasso sul Milan che si tiene stratta la vetta.

Uno splendido Sassuolo incisivo trova il gol di Raspadori a solo 8’ dall’inizio del match. I neroverdi raddoppiano prima della mezz’ora con l’insaccata di Scamacca che si conferma un ottimo giocatore in crescita. Buona prova anche per Consigli che respinge ogni tentativo di rete dei nerazzurri.
Discorso diverso per Lautaro che prosegue il suo periodo di digiuno divorandosi più di un’occasione decisiva: il toro ancora a secco.
De Vrij ci prova ma al Var il gol viene annullato.

Con questa vittoria il Sassuolo diventa la terza squadra della storia ad aver vinto in casa di Inter, Milan e Juve: non accadeva da 66 anni.

La 26esima giornata di serie A per Inter e Sassuolo si apre con un rapido Raspadori che all’ 8’ gela San Siro con un pallone perso da Calhanoglu, il giovane non perdona portando in vantaggio i neroverdi.
Il confermato talento Gianluca Scamacca prima della mezz’ora non sbaglia e rifila all’inter il gol del 0-2: Traore sul secondo palo, Scamacca solo spiazza anche il capitano dell’Inter insaccando il gol del raddoppio.
Consigli nell’arco del match si dimostra miracoloso con una serie di parate decisive.

Berardi parte aggressivo nel secondo tempo prendendo una traversa. Consigli nuovamente vola su un tentativo di Dzeko. L’inter si continua a confermare sottotono e poco reattiva, il toro Lautaro Martinez sbaglia un gol a porta vuota, un grave errore che ha vanificato la possibilità di rientrare in gioco. Raspadori continua a creare occasioni e Skriniar si dimostra decisivo salvando sulla linea della porta i nerazzurri dal 0-3, Handanovic sbaglia ancora.
I campioni d’Italia cercano di reagire con un colpo di testa di De Vrij vanificato dalla Var.

Al triplice fischio il Sassuolo esulta ai tre punti appena conquistati, la curva nord applaude comunque la sua Inter trasmettendo un po’ di grinta alla peggiore Inter della stagione.

LEGGI ANCHE

Commenti
Loading...