Milano, dal Comune 1,5 Mln a sostegno dello sport e delle associazioni sportive cittadine

Pubblicato il bando per accedere ai contributi stanziati dal Consiglio comunale per aiutare le realtà sportive. Domande entro il 30 novembre. Intesa con il Comitato dei concessionari per la proroga dei contratti in scadenza   


Milano, 17 settembre 2020 – Un milione e mezzo di euro a sostegno dello sport e delle associazioni o delle società sportive cittadine.
È online il bando per accedere ai contributi stanziati dal Consiglio comunale, attraverso il Fondo di Mutuo Soccorso, per aiutare le realtà sportive senza scopo di lucro che operano sul territorio milanese o gestiscono in concessione gli impianti pubblici sportivi, penalizzate nei mesi scorsi dalle chiusure imposte dall’emergenza sanitaria.

Si tratta, precisamente, di uno stanziamento di 1,470 milioni di euro suddiviso in due parti: la prima, a favore dei concessionari di impianti sportivi di proprietà del Comune, mette a disposizione contributi per un totale di 780.000 euro a sostegno delle spese per la gestione complessiva delle strutture. Ogni società potrà farne richiesta per un massimo di 7mila euro.

L’altra parte è destinata al sostegno di associazioni, enti e società sportive in genere senza scopo di lucro che svolgano attività continuativa sul territorio, e ammonta a 580.000 euro. Se ne potrà fare richiesta per contributi di massimo 5mila euro.
Il bando poi recepisce un’altra indicazione del Consiglio comunale che ha inteso premiare Summer School e progetti per l’inclusione di disabili nell’attività sportiva di base e agonistica.    L’avviso, che resterà aperto fino al 30 novembre 2020, è in linea con la decisione dell’Amministrazione di coprire i canoni di concessione degli impianti sportivi comunali, da marzo a fine giugno, grazie all’ulteriore utilizzo delle risorse del Fondo di Mutuo Soccorso pari a 170.000 euro.

PROROGA DELLE CONCESSIONI

Misure decise in favore di chi opera senza fini di lucro ed è impegnato in attività ad alta valenza sociale ed educativa, e condivise con il Comitato Concessionari Milanesi con il quale l’assessorato allo Sport del Comune ha collaborato per mettere a punto le istruzioni operative e fornire a tutte le associazioni e società sportive che gestiscono impianti comunali una procedura semplificata e rapida per ottenere la proroga della concessione.
Una collaborazione che garantisce e rafforza la piena fruibilità degli impianti comunali, riconoscendo l’alto valore sociale dei concessionari.


LEGGI ANCHE

 

LEGGI ANCHE

 
Commenti
Loading...