MILAN SASSUOLO 1 – 1. I rossoneri dominano ma devono accontentarsi del pari

92

MILAN SASSUOLO 1 – 1. I rossoneri dominano ma devono accontentarsi del pari

Posticipo domenicale per il Milan che a San siro incontra il Sassuolo di Iachini in cerca di punti salvezza e reduce dal pareggio con il Napoli, Gattuso conferma Cutrone Calhanoglu e Suso in avanti mentre Iachini cambia molti dei suoi giocatori, in avanti il duo Berardi Politano. Parte fortissimo il Milan già al 2′ minuto Kessié servito da Rodriguez colpisce da due passi a botta sicura ma Consigli compie un autentico miracolo, al 13′ Calhanoglu si libera bene e lascia partire un destro insidioso sul quale Consigli devia in corner, la sfida si ripete al 20′ ancora tiro a giro del turco ed ancora risposta del portiere emiliano, al 26′ è invece Suso a provare con il sinistro a giro ma Consigli è insuperabile e si conferma nuovamente al 33′ su doppio tiro di Kessié.

Nella ripresa la musica non cambia e Gattuso inserisce prima André Silva e poi Kalinic per dare più peso in attacco, il Milan domina e il Sassuolo attende per ripartire in contropiede ma al 75 l’azione che congela San Siro, Mazzitelli serve di testa Politano sul filo del fuorigioco che calcia dal limite dell’area di rigore e insacca alle spalle di Donnarumma. Sembra il gol che taglia le gambe alla squadra avversaria ma il Milan di Gattuso non molla mai e all’86’ agguanta il più che meritato pareggio con Kalinic servito da Musacchio, l’attaccante croato di giro benissimo e lascia partire un sinistro potentissimo che finisce sotto la traversa. Nel finale c’è pure tempo per l’espulsione di Iachini per proteste, nulla di più la partita termina con un pari che lascia l’amaro in bocca al Milan per i 2 punti persi, ora i rossoneri sono a -7 dalla zona Champion, per il Sassuolo invece punto importante che porta li porta a +3 sulla zona retrocessione.

Articolo di Federico Perricone

LEGGI ANCHE

 
Commenti
Loading...