MILAN-SAMPDORIA: LE PAGELLE DEI ROSSONERI

170

Ecco le pagelle di Milan – Sampdoria.

MILAN 6,5
Obiettivo centrato. Peccato per i due gol presi, ma la squadra c’è e ha dato una bella risposta di carattere.

DONNARUMMA 6
Viene poco sollecitato durante il match. Ha poche responsabilità sui gol presi.

CALABRIA 5,5
Commette un paio di ingenuità su entrambi i gol subiti. Nettamente meglio nella ripresa, esce al 78′ per un problema alla caviglia.

MUSACCHIO 6-
Non perfetto in qualche chiusura. Esce in ritardo su Quagliarella nell’azione che porta al pareggio di Saponara.

ROMAGNOLI 6
Partita ordinata. Pulito negli interventi, concede poco spazio agli avversari quando attaccano dalla sua parte.

RODRIGUEZ 6,5
Propositivo e attento in fase difensiva. Aziona spesso la manovra rossonera con interessanti cambi di gioco. Funziona bene il tandem sulla sinistra con Laxalt.

KESSIÉ 6
Disputa una partita di sostanza. Soffre nel primo tempo nel trovare le distanze col reparto difensivo, meglio nella ripresa.

BIGLIA 6,5
Prezioso in fase difensiva e di impostazione. Dimostra di essere un perno fondamentale dello scacchiere di Gattuso.

LAXALT 6,5
Finisce la partita in crescendo: spinge e mette un paio di cross interessanti per Higuain. Nel finale va vicino al gol colpendo il palo.

SUSO 7,5
Quando è in serata è imprendibile. Le azioni rossonere passano tutte dal suo mancino. Corona la sua prestazione con un assist e il gol della vittoria.

HIGUAIN 7,5
Voglioso: si sacrifica per la squadra ed è pericoloso sotto porta. La presenza di Cutrone gli fa bene: splendida la combinazione dei due che ha portato l’argentino al gol.

CUTRONE 7,5
Una sentenza: goleador e assistman, è l’anima di questo Milan. Contagia i suoi compagni di reparto e diventa prezioso anche in fase difensiva. Esce al 76′ tra gli applausi di San Siro.

CASTILLEJO 6 (entrato al 76′)
Subentrato, dà una mano in fase di pressing alla squadra.

ABATE 6 (entrato al 78′)
Amministra con esperienza le offensive doriane sulla propria fascia.

CALHANOGLU s.v. (entrato al 90′)

GATTUSO 6,5
Messo in discussione nei giorni precedenti, scaccia vie le critiche adottando una nuova tattica: mossa vincente. Il cambio modulo può essere più di una semplice opzione per il prosieguo della stagione.

#ANewMilan.


LEGGI ANCHE

 

LEGGI ANCHE

 

Commenti
Loading...