MILAN CHIEVO 3 a 2. ARSENAL GIÀ ALLE SPALLE

152

MILAN ANCORA VITTORIOSO TERMINA 3-2 CON IL CHIEVO
ARSENAL GIÀ ALLE SPALLE
Il Milan fresco di eliminazione in Europa per mano dell’Arsenal si ributta in campionato dove sta ottenendo degli ottimi risultati negli ultimi mesi e al Meazza arriva un Chievo in piena crisi di gioco e risultati reduce dalla sconfitta nel derby con il Verona, sembra una partita chiusa in partenza sulla carta ma i veronesi sono sempre stati imprevedibili.
Gattuso rinuncia clamorosamente a Kalinic neppure convocato per scarso impegno negli allenamenti e deve fare a meno di Calabria e Romagnoli sostituiti da Borini e Zapata, Maran schiera invece il tridente Inglese e Stepinski supportati da Giaccherini. I rossoneri passano subito in vantaggio al 10′ con Calhanoglu che deposita in rete su corta respinta di Sorrentino, tutto fa pensare a una passeggiata dunque, a un Milan che prenderà il largo, invece il Chievo trova una risposta micidiale nel giro di un minuto prima al 33′ dove Giaccherini salta Borini sulla destra e appoggia in mezzo per Stepinski e poi al 34′ ci pensa Inglese di destro su cross di Campagnaro a gelare San Siro. Nella ripresa al 53′ il Milan trova il pareggio con Cutrone che respinge un’altra respinta corta di Sorrentino, e cerca quindi di comandare il gioco tenendo il possesso palla per poi calare il colpo vincente ma deve stare attento alle ripartenze clivensi che non vengono mai a mancare, la partita diventa piena di capovolgimenti di fronte fino al minuto 82′ quando a sbloccare la partita ci pensa ancora una volta André Silva, dopo il gol vittoria settimana scorsa ai danni del Genoa è ancora lui l’uomo dei 3 punti che segna il gol decisivo sempre nei minuti finali. Un’altra nota positiva per Gattuso che ha ritrovato anche il suo attaccante e ora spera di avere problemi di abbondanza lì davanti.

Articolo di Federico Perricone

LEGGI ANCHE

 
Commenti
Loading...