LUKAKU RIBALTA IL BOLOGNA, INTER PRIMA IN RIMONTA

I nerazzurri vanno sotto e poi negli ultimi quindici minuti passano in vantaggio e provvisoriamente in testa alla classifica grazie a una doppietta del belga

160

Se qualcuno aveva ancora dei dubbi sull’utilità di Romelu Lukaku la trasferta di Bologna mette una pietra pesante su ogni dubbio. Due gol pesantissimi, ancora più dei tre punti portati a casa dalla banda Conte, una rete di rapina, sotto porta, un rigore oltre il 90′ tirato con calma glaciale e forza extraterrestre. Due gol in rimonta per passare da sconfitti a vincenti e primi in classifica in attesa della Juve, due gol per la sesta vittoria su sei in trasferta. Sta in questi fatti la forza di una Inter che a Bologna non è bella, mostra qualche ruga di stanchezza, ma continua a cercare ostinatamente la giocata e l’occasione da gol dal primo all’ultimo minuto. Gli innesti di  Biraghi al posto di Asamoah e soprattutto di Lazaro sono positivi, con l’austriaco finalmente tra i migliori in campo. Così, nonostante due gol giustamente annullati ai nerazzurri e diverse occasioni, un Bologna gagliardo passa in vantaggio al 59′ grazie anche alla deviazione dei difensori nerazzurri. Però i nerazzurri, dopo una iniziale botta psicologica, ragionano e al 75′ Skriniar tira sicuro da centro area: sulla respinta Lukaku si avvenuta come un rapace sulla palla per il tapin decisisivo. Poi al 90′ Orsolini tocca ingenuamente Martinez in area (bravo l’argentino a cercare il rigore). E Lukaku non si lascia ipotizzare. Sono nove gol. Avanti così, aspettando Sensi.

Le formazioni

BOLOGNA (4-2-3-1): Skorupski; Mbaye, Bani, Danilo, Krejci; Svanberg, Poli (71′ Medel); Orsolini, Soriano (76′ Dzemaili), Sansone (84′ Santander); Palacio. A disposizione: Da Costa, Sarr, Denswil, Paz, Skov Olsen, Corbo, Juwara, Cangiano, Schouten. Allenatore: Mihajlovic (in panchina Tanjga)

INTER: Handanovic; Skriniar, De Vrij, Bastoni; Lazaro (85′ Politano), Gagliardini (71′ Vecino), Brozovic, Barella, Biraghi (73′ Candreva); Lukaku, Martinez.

I marcatori

59′ Soriano, 75′ e 90′ su rig. Lukaku


LEGGI ANCHE

 

LEGGI ANCHE

 
Commenti
Loading...