fbpx
CAMBIA LINGUA

Lecce. Uno skatepark, percorsi immersi nel verde e aree per lo sport in via Gino Rizzo

Realizzato ad costo complessivo di realizzazione pari a 706.685,52 euro

Lecce. Uno skatepark, percorsi immersi nel verde e aree per lo sport in via Gino Rizzo.

Giovedì la giunta comunale ha approvato il progetto di realizzazione di un nuovo parco di quartiere all’interno dei complessi residenziali alle spalle di viale Grassi tra via Gino Rizzo e via San Cesario: spazi a verde, luoghi per la sosta, uno skatepark, dotato di bowl, mini, scale, rampe di differente pendenza e rail, utilizzabile con skateboard, pattini su rotelle ed anche bmx, olre a un percorso jogging, un’area basket/pallavolo e parcheggi alberati. E inoltre: un sistema di percorsi in terra solida di colore chiaro, ad accessibilità universale, che definiscono la distribuzione nel parco delle diverse parti dedicate allo sport e il benessere e al verde, con la creazione di collinette e lievi dislivelli del suolo per offrire una molteplicità differenziata di ambiti e valorizzare il paesaggio urbano.
Il progetto, a firma dell’ingegner Daniele Serio con la consulenza agronomica di Rodolfo Rossi sarà realizzato su un’area di 15.150 mq realizzando spazi aperti pubblici attrezzati tra via Gino Rizzo e gli edifici residenziali, per un costo complessivo di realizzazione pari a 706.685,52 euro. Sarà realizzato a scomputo delle opere di urbanizzazione previste all’interno della proposta progettuale di un edificio polifunzionale della Climart S.R.L, che sarà realizzato in via Gino Rizzo angolo via Daniele Paladini, su un’area di proprietà privata e adiacente all’area del parco di proprietà comunale nel comparto 35.
Nelle aree verdi sarà messo a dimora un mix tra piante a foglia caduca e a foglia permanente che punta a raggiungere una sintesi tra sviluppo e portamento tra alberi a piccolo, medio e alto fusto, necessità di manutenzione, bellezza della fioritura e resistenza agli agenti dannosi biotici e abiotici. Tra gli alberi ad alto fusto sono previsti tra gli altri Robinia, Tigli, Jacaranda, Phytolacca. Tra lampioni di altezze differenti che illumineranno tutto il parco attrezzato con panchine con sedute e schienali e cestini porta rifiuti.
«Con questo progetto possiamo finalmente realizzare una previsione di molto tempo fa, prevista con il PRG nel comparto 35, dove oggi ci sono tanti nuovi residenti e giovani coppie, vicino al Parco delle Cave e Masseria Tagliatelle – dichiara l’assessora alle Politiche Urbanistiche Rita Miglietta – Sarà uno spazio vitale per rafforzare la comunità del quartiere, che risponde anche alla domanda di spazi e servizi di maggiore prossimità per una parte della città ancora in via di consolidamento. Siamo anche felici della virtuosa collaborazione con il privato proponente che ha accolto la proposta dell’amministrazione di realizzare nell’area uno skatepark di cui la città è ancora carente, è questa una proposta che guarda al futuro degli spazi pubblici nella logica di incrementare sempre di più spazi a vocazione molteplice e intergenerazionali diffusi in tutti i quartieri».

Lecce. Uno skatepark, percorsi immersi nel verde e aree per lo sport in via Gino Rizzo.

Riproduzione riservata © Copyright La Milano

×