fbpx
CAMBIA LINGUA

Il Gruppo Sportivo Polizia di Stato-Fiamme Oro Sabaudia inaugura la Stagione Agonistica 2024 per il settore Canoa Kayak

Si inagugura con il Campionato Italiano di Fondo sui 5000 metri

Il Gruppo Sportivo Polizia di Stato-Fiamme Oro Sabaudia inaugura la Stagione Agonistica 2024 per il settore Canoa Kayak.

Il Gruppo Sportivo Polizia di Stato Fiamme Oro Sabaudia ha inaugurato la Stagione Agonistica 2024 per il settore Canoa Kayak con il Campionato Italiano di Fondo sui 5000 metri che si è tenuto nel fine settimana del 16 e del 17 Marzo sul palcoscenico naturale del Lago di Paola. Le acque nostrane hanno regalato al gruppo cremisi un record di Titoli Italiani e di Medaglie tra le varie categorie Senior, Giovanili e Paracanoa.

Il programma di gare intenso e corposo, anche quest’anno è stato diviso su due giornate per permettere agli Atleti di poter affrontare le competizioni sia in barca singola, il Sabato, che in barca multipla, la Domenica.

 

Segui La Milano sul nostro canale Whatsapp

Dominio assoluto Fiamme Oro nella Canadese Maschile dove l’Ag.S. Tacchini Carlo ha vinto il Titolo Italiano nel C1 Senior, seguito dai compagni di squadra Ag.S. Craciun Nicolae e Ag. Alfonsi Mattia, rispettivamente Secondo e Terzo. Stessa storia ma diversi protagonisti nel C1 Under23, dove a spuntarla è l’Ag. Casadei Gabriele che precede l’Ag. Szela Dawid; a seguire Bronzo per l’Atleta del Settore Giovanile Andrea La Macchia e quarto posto per Kristian Szela.

Nella categoria C1 Junior altri podi importanti per Samuele Vona e Riccardo Caporuscio, che tagliano il traguardo Secondo e Terzo. Nella stessa gara buoni piazzamenti per Matteo Tonini 5°, Niccolò Sabbatino 6° e Lorenzo Schivo 10°. Nella categoria Ragazzi è Argento per Alessio Belmonte in C1 mentre per la competizione riservata ai Ragazzi Primo Anno (Atleti nati nel 2009) le Fiamme Oro Sabaudia si mettono al collo un altro Argento con Lorenzo Battistelli ed un Bronzo con Antonio Quattrociocchi, che nella stessa gara supera i compagni di squadra Federico Pressato, Andrea Mandatori e Pietro Ficarola, giunti rispettivamente all’8°, al 10° e al 16° Posto. Soddisfazioni prestigiose per il Settore Femminile dove l’ Ag.S. Burgo Irene chiude al Secondo Posto dopo una lunga e avvincente gara nel K1 Senior Femminile.

L’Atleta Siracusana, al culmine di un recupero finale al cardiopalmo, si deve accontentare dell’Argento per soli 6 centesimi dietro l’altra azzurra Agata Fantini. Per la Canadese Femminile ottimo esordio per la neo arruolata Ag. Della Giustina Olympia, che vince il Titolo Italiano in C1 Senior.

Buoni Piazzamenti per le giovanissime Martina De Stefani, giunta 7° in C1 Junior Femminile, per Viola Carpanese e per Greta Periati che chiudono rispettivamente al 4° e al 7° Posto le loro gare del C1 Ragazze e del C1 Ragazze Primo Anno. Nella seconda giornata di gare, dedicata agli equipaggi, bissano i Titoli gli Atleti Senior della Canadese aggiudicandosi il Titolo Italiano in C4 con gli Agenti Craciun, Alfonsi e Szela insieme all’Atleta Giovanile Samuele Veglianti e nel C2 grazie alla coppia già Campione D’Europa Ag.S. Tacchini Carlo e Ag. Casadei Gabriele.

Titoli Italiani in C2 anche nella categoria Under 23 Maschile con la coppia formata da Andrea La Macchia e Kristian Szela e negli Junior grazie all’impresa di Manuel De Stefani e Matteo Tonini; nella stessa gara 4° posto per il duo di Niccolò Sabbatino e Lorenzo Schivo.

Il Gruppo Sportivo Polizia di Stato-Fiamme Oro Sabaudia inaugura la Stagione Agonistica 2024 per il settore Canoa Kayak.

Nella categoria Ragazzi è Medaglia d’Argento per il C4 di Lorenzo Battistelli, Alessio Belmonte, Daniele Iannarella e Antonio Quattrociocchi, mentre nel C2 si mette al collo il Bronzo la coppia formata da Andrea Mandatori e Federico Pressato. Grandi risultati quindi per il Settore Giovanile, allenato dal Tecnico Ass.C. Monte Angelo che in questa prima gara dell’anno ha voluto verificare il livello di preparazione dei suoi in vista dei prossimi appuntamenti dell’anno dove il primo obiettivo è qualificare in Nazionale Junior tutti gli Atleti per poi potersi confrontare a livello internazionale.

Altre soddisfazioni nel Settore Femminile con l’Oro nel C2 Senior dell’Ag. Della Giustina Olympia e di Michela Di Santo, mentre per la Coppia Ag.S. Burgo Irene e Ag. Bellan Irene è Argento nel K2 Senior, dopo una gara avvincente che ha visto il ritorno in acqua dell’Ag. Bellan dopo un problema di salute che l’ha costretta allo stop per qualche settimana. Buone prestazioni anche per il C2 Junior Femminile di Martina De Stefani e Viola Carpanese che chiudono al 5° Posto una bellissima gara. Si festeggia anche nel settore della Paracanoa grazie alla Medaglia di Bronzo di Federico Albione nella categoria DIR A Maschile, che nella stessa gara supera il compagno di squadra Valerio Catoia, giunto 6°.

Al termine delle competizioni è stato positivo il commento del Direttore Tecnico V.Sov. La Macchia Silvio: “mi ritengo molto soddisfatto per questa prima gara dell’ anno che conferma le Fiamme Oro ai vertici della specialità della canoa canadese grazie anche alle ottime prestazioni della neo assunta Della Giustina. Ci sono giunte anche buone indicazioni dal settore kayak femminile con il bellissimo secondo posto dell’Ag.S. Burgo in K1 e con il secondo posto nel K2 con l’Ag. Bellan reduce da un intervento, tutti risultati che ci fanno ben sperare per il prossimo appuntamento a Milano”.

Anche per il Coordinatore degli Sport Remieri delle FF.OO. Sabaudia, Isp. Carollo Maurizio, la stagione si è aperta nel migliore dei modi con questo primo appuntamento verso le Olimpiadi di Parigi. “Chi conosce lo sport sa che le prestazioni di altissimo livello arrivano solo se si lavora all’unisono, in un ambiente costruttivo, sereno e professionale” ha aggiunto l’Isp. Carollo, “e per questo vorrei ringraziare Atleti e Tecnici che sono i protagonisti di questi successi. Siamo consapevoli che ora ci aspetta un lavoro ancora più intenso ma i risultati fin qui ottenuti ci confermano che la strada tracciata è quella giusta”.

Prossimo appuntamento quindi a Milano il 6 e 7 Aprile per la Gara Internazionale valevole come Prova Selettiva per i prossimi appuntamenti in campo Europeo, Mondiale ed Olimpico.

 

Riproduzione riservata © Copyright La Milano

×