fbpx
CAMBIA LINGUA

Il Comune di Napoli chiede di spostare la gara con la Salernitana

“A tutela dell'ordine pubblico e della sicurezza”

Il Comune di Napoli chiede di spostare la gara con la Salernitana.

Posticipare la partita Napoli-Salernitana dal 29 al 30 aprile, in concomitanza con Inter-Lazio, per “tutelare l’ordine pubblico e la sicurezza” e prevenire “eventuali episodi incresciosi”.

È quanto chiede in una lettera il consigliere comunale di Napoli Gaetano Simeone, presidente della commissione Infrastrutture, Mobilità e Protezione Civile della città inviata, tra gli altri al Prefetto di Napoli Claudio Palomba, al Questore Alessandro Giuliano e al sindaco Gaetano Manfredi.

In considerazione della oramai probabile ed imminente vittoria dello scudetto da parte della squadra partenopea – si legge – e al fine di tutelare l’ordine pubblico e la sicurezza e di prevenire eventuali episodi incresciosi dovuti al caos che si potrebbe generare durante la due giorni prevista per gli incontri di calcio della 32/a giornata di Serie A, si chiede di valutare l’opportunità di discutere al tavolo sulla sicurezza, con la partecipazione anche della Figc, per considerare il posticipo della gara di campionato Napoli vs Salernitana, in programma sabato 29 aprile 2023 alle ore 15 allo Stadio Diego Armando Maradona, alla giornata di domenica 30 aprile 2023 alle ore 12.30, in concomitanza con l’incontro di calcio Inter-Lazio”.

Segui La Milano sul nostro canale Whatsapp

A tal fine si chiede ai responsabili in indirizzo – prosegue la missiva – di prevedere il prolungamento dell’orario di servizio della Linea 1 della Metropolitana, così da consentire alle centinaia di migliaia di tifosi attesi di spostarsi agevolmente con i mezzi pubblici in città, evitando, in tal modo, il congestionamento del traffico stradale”.

napoli

Riproduzione riservata © Copyright La Milano

×