FINALE COPPA ITALIA: JUVENTUS MILAN 4-0. LA JUVE DILAGA NELLA RIPRESA

174

FINALE COPPA ITALIA: JUVENTUS MILAN 4-0
LA JUVE DILAGA NELLA RIPRESA

Occhi puntati sulla finalissima di coppa Italia all’Olimpico di Roma tra la Juventus di Allegri e il Milan di Gattuso, un classico del nostro calcio una partita che regala sempre emozioni, le squadre arrivano a questa partita in modo decisamente diverso la Juventus ha praticamente vinto lo scudetto mentre il Milan è al termine di una stagione complicata nella quale sperava di lottare quantomeno per la Champions invece sarà più probabile l’Europa Ligue che in ogni caso è ancora tutta da conquistare, i bianconeri a differenza degli anni scorsi non dominano più il gioco ma attendono l’avversario e sono più bravi ad addormentare il gioco, i rossoneri hanno buoni spunti sulla trequarti ma mostrano qualche difficolta nell’impostare il gioco da dietro e saltare la prima linea avversaria, così nel primo tempo la Juventus attende paziente nella sua metà campo, Cutrone e Suso si rendono pure pericolosi e Buffon ci deve mettere le mani, nel secondo tempo gli errori individuali invece di Donnarumma, che precedentemente aveva salvato più di una volta su Dybala, non danno scampo al Milan.

Dopo il gol del vantaggio firmato da Benatia al 56′ su corner la Juventus la può chiudere comodamente prima al 61′ con un tiro di Douglas Costa dal limite non trattenuto appunto dal portierone rossonero e poi al 64′ con un colpo di testa di Mandzukic respinto malamente sul piede di Benatia che realizza così una doppietta, l’ultima rete della partita la mette a segno l’attaccante Kalinic ma nella porta sbagliata per il definitivo 4-0 che determina a questo punto la stagione fallimentare del Milan vista la faraonica campagna acquisti.

Articolo di Federico Perricone


LEGGI ANCHE

 

LEGGI ANCHE

 

Commenti
Loading...