EINTRACHT-INTER: NIENTE GOL, MA BROZOVIC SBAGLIA UN RIGORE

208

L’andata degli ottavi di Europa League si chiude a reti inviolate e con una prova di carattere dei nerazzurri che però dovranno giocare la partita decisiva a San Siro settimana prossima senza il diffidato Martinez

Il fortino Inter regge all’assalto dell’Eintracht e alla bolgia dello stadio tedesco. E, soprattutto nel primo tempo, i nerazzurri sfoderano una prova di carattere. Così, nonostante l’impeto dei giocatori di casa, nella prima metà è la Beneamata ad avere l’occasione d’oro per tornare a casa con i tre punti e un biglietto per i quarti di finale. Ma Brozovic si fa parare il rigore concesso per fallo su Martinez in area. Poi Trapp, il portiere della squadra di Francoforte, para anche su un colpo di tacco di Skriniar. Così nel secondo tempo è l’Eintracht a essere più intraprendente e a guadagnare metri e occasioni pericolose e l’Inter sbaglia qualche palla di troppo. Si chiude soffrendo ma lo zero a zero resiste e diventa decisiva la partita di ritorno a San Siro, fra una settimana. Partita complicata per i nerazzurri che rischiano di giocarla senza attacco visto che Martinez, che era diffidato, non sarà in campo dopo l’ammonizione rimediata questa sera e che Perisic è stato sostituito per un risentimento muscolare. Fuori anche Asamoah, diffidato e ammonito questa sera e Nainggolan. Mai come ora sarebbe utile Icardi…

Le formazioni

Inter in campo con Handanovic; D’Ambrosio, de Vrij, Skriniar, Asamoah, Vecino, Brozovic; Politano, Borja Valero, Perisic, Martinez. Eintracht: Trapp; Hasebe, Hinteregger, N’Dicka; Da Costa, Rode, Fernandes, Kostic; Gacinovic; Haller, Jovic.

La cronaca

All’11’ D’Ambrosio manca di poco la deviazione vincente in porta su assist di de Vrij; al 21’ rigore per l’Inter per fallo su Martinez: lo batte Brozovic ma Trapp para. Al 23’ colpo di tacco di Skriniar, parato da Trapp. Al 40’ cross di Politano per la deviazione fuori misura di Vecino di testa. Al 51’ gol dell’Eintracht con N’Dicka, ma vine annullato per la posizione di fuorigioco di un altro giocatore tedesco; al 55’ colpo di testa di Jovic a impegnare Handanovic. Al 58’ Candreva per Perisic che accusa problemi fisici. Al 70’ Kostic pesca Hinteregger libero in area, ma il difensore non trova la porta. All’81’ fuori Valero e dentro Soares. All’88’ occasione per Jovic, parata da Handanovic. 


LEGGI ANCHE

 

LEGGI ANCHE

 
Commenti
Loading...