Doppio Lukaku e Sanchez, l’Inter inguaia il Genoa

Vantaggio del belga nel primo tempo, raddoppio nel finale di Sanchez e gol capolavoro di Lukaku nel recupero

La speranza è l’ultima a morire e meglio arrivare primi dei perdenti che secondi. L’Inter a Genova costringe la Juventus a vincere questa sera per festeggiare lo scudetto e scavalca l’Atalanta al secondo posto, tornando da Marassi con tre gol realizzati e nessuno subito. Sull’altare Romelu Lukaku: gol di testa e contropiede-dribbling alla Maradona per la doppietta. Dall’altro lato continua la crisi nera di Lautaro che sembra il lontano parente del giocatore delle ultime due stagioni. Nerazzurri in vantaggio al 34’, padroni del campo ma incapaci di chiuderla fino a 10’ dalla fine e la partita avrebbe potuto prendere un’altra piega perché il Genoa qualche occasione l’ha avuta, soprattutto su un errore difensivo di Ranocchia, poi l’Inter prende il largo e scaccia le paure. Genoa che deve attendere per festeggiare la salvezza.

GENOA: Perin; Goldaniga, Romero, Zapata; Ankersen (31′ st Ghiglione), Jagiello, Behrami (14′ st Schone), Rovella (32′ st Destro), Criscito; Favilli (25′ st Pandev), Pinamonti.

INTER: Handanovic; Skriniar (20′ st D’Ambrosio), Ranocchia, Godin; Moses (38′ st Candreva), Brozovic, Gagliardini, Biraghi (38′ st Young); Eriksen (19′ st Borja Valero); Lukaku, Lautaro (19′ st Sanchez).

MARCATORI: 34′ pt Lukaku, 38′ st Sanchez, 48′ st Lukaku


LEGGI ANCHE

 

LEGGI ANCHE

 
Commenti
Loading...