Domenica la 1a edizione del Gran Premio Csi Città di Vicenza a Parco Querini

Si attendono 400 atleti di tutte le età, dagli esordienti ai veterani

Si terrà domenica 31 ottobre la prima edizione del Gran Premio Csi Città di Vicenza – Memorial Fulvio Costa, una manifestazione di atletica leggera di corsa campestre aperta ai tesserati CSI di tutte le età. È prevista la presenza di almeno 400 atleti.

L’iniziativa è organizzata dal Centro Sportivo Italiano – Comitato Territoriale di Vicenza tramite la CASP Commissione attività sportiva provinciale di atletica ed il gruppo Giudici Csi in collaborazione con l’assessorato alle attività sportive del Comune di Vicenza e la Diocesi di Vicenza. All’organizzazione sul campo partecipano a vario titolo in particolare le società sportive Risorgive (Monticello Conte Otto), Csi Atletica Colli Berici (Longare), Atletica Ardens (Bolzano Vicentino), Spazi Verdi (Bressanvido), GS Vicenza Est.

Pubblicità Online, Guest Post, Banner, Redazionali, Link Building

Ad illustrare la manifestazione questa mattina erano presenti il vicesindaco con delega alle attività sportive Matteo Celebron, il presidente del Comitato provinciale del Csi di Vicenza Francesco Brasco, il coordinatore provinciale dell’attività sportiva del Csi Paolo Spanevello e il presidente degli Amici dell’Atletica di Vicenza, Umberto Pegoraro.

“Grazie al Csi ritorna l’atletica a Parco Querini, una delle palestre naturali della città – ha dichiarato il vicesindaco con delega alle attività sportive Matteo Celebron –: domenica 31 ottobre sono attesi 400 atleti dai 9 anni in su che per la prima volta dopo tanto tempo gareggeranno in una campestre all’interno di uno dei più belli parchi storici cittadini. Sarà un momento per stare di nuovo assieme dopo il periodo emergenziale oltre che un forte segnale di ripartenza dell’attività sportiva”.

Pegoraro, quindi, ha ricordato la figura di Fulvio Costa, atleta azzurro del Csi Fiamm deceduto in giovane età all’inizio degli anni ’80.

Il percorso della corsa campestre si snoderà completamente all’interno di Parco Querini. Il ritrovo è previsto alle 8. La partenza dei primi atleti avverrà alle 9 mentre la chiusura della manifestazione sarà verso le 14.

Lo start è previsto nelle vicinanze del tempietto con l’arrivo a 50 metri dalla porta (piccola) San Giovanni Paolo XXIII su viale Rumor, in contra’ Chioare.

Il parcheggio per gli atleti sarà collocato al seminario, con entrata da viale Rodolfi, dove è stata organizzata l’area di riscaldamento. Il campo di gara sarà nella zona nord del parco, rispetto al vialetto monumentale, ad esclusione dell’arrivo, in zona Astichello-porta Papa.

Vari i tragitti previsti, a partire dalla gara su 700 metri per gli Esordienti (nati nel 2011 e 2010, con start alle 9 le femmine e alle 9.10 i maschi), 1.100 metri per i Ragazzi (nati nel 2008 e 2009, con partenza alle 9.20 le femmine e alle 9.30 i maschi), 1.500 metri per le Cadette (femmine nate nel 2006-2007 con start alle 9.40).

Alle 9.55, quindi, prenderà il via la gara dei Cadetti (maschi 2006-2007) su 2.200 metri; a seguire, alle 10.20, le Allieve (femmine nate nel 2004-2005) e le Veterane (femmine nate nel 1966 e precedenti) su 2.600 metri; alle 10.40 gli Allievi (maschi nati nel 2004-2005) e i Veterani (maschi nati nel 1966 e precedenti) su 3.000 metri; alle 11 l’”assoluta femminile” su 3.000 metri.

Alle 11.25 si sfideranno gli atleti maschi Juniores (2002-2003) e Seniores (1987-2001) su 5.500 metri, alle 11.55 gli Amatori A (maschi e femmine 1977-1986) e alle 12.25 gli Amatori B (maschi e femmine 1967-1976).

Alle 13, infine, prenderanno il via tre gare di “cross corto” su 1.500 metri, prima femmine, poi assoluto maschi e, quindi, master maschi.

Non sono previste premiazioni ma a tutti i partecipanti (a partire dai più giovani) sarà consegnata una medaglia a ricordo della gara.

Centrale del Latte metterà a disposizione alcuni prodotti mentre ViAcqua sarà presente nella zona dell’ingresso principale di viale Rumor con lo stand per la distribuzione dell’acqua.

Per l’accesso e l’uscita dal campo gara di Parco Querini agli atleti verrà riservata la porta di viale Rodolfi (parcheggio ospedale), mentre il pubblico accederà dagli ingressi di viale Rumor.

Solo per gli atleti la zona di riscaldamento, con i servizi igienici, i controlli anti-Covid, la consegna pettorali e chip di gara è prevista nel campo sportivo del Seminario vescovile, con accesso da viale Rodolfi (parcheggio Seminario).


LEGGI ANCHE

 

LEGGI ANCHE

 
Commenti
Loading...