Coronavirus, rinviata Juve-Milan di Coppa Italia

Dal vertice in Prefettura arriva lo stop al ritorno del match della semifinale di Coppa Italia in programma domani sera.

L’ordinanza “contingibile ed urgente” con la quale “si dispone” il differimento della partita Juventus-Milan è stata firmata questa sera dal prefetto di Torino Claudio Palomba, dopo la riunione del Comitato per l’Ordine e la Sicurezza Pubblica, al quale hanno partecipato, oltre ai componenti ordinari (sindaca, questore, comandanti provinciali dei Carabinieri e della Guardia di finanza) anche rappresentanti della Regione Piemonte. Nella riunione in Prefettura sono state esaminate “le risultanze e le valutazioni dell’Unità di crisi istituita dalla Regione Piemonte, su cui ha fatto relazione l’assessore alla Sanità Luigi Icardi, sulla base dell’esigenza di evitare assembramenti massivi.”.
Una volta ascoltati i Ministeri competenti, nell’ambito della riunione è stata condivisa l’adozione, da parte del Prefetto, dell’ordinanza contingibile e urgente per il rinvio della partita a data da destinarsi.


LEGGI ANCHE

 

LEGGI ANCHE

 
Commenti
Loading...