Coppa Italia, Juve-Inter 0-0: nerazzurri eliminati. Bianconeri in finale

Conte fallisce nell’impresa mentre Pirlo vola in finale. I nerazzurri sbattono contro il muro eretto dalla difesa bianconera. Handanovic evita la beffa in un paio di occasioni.

Torino, 09 febbraio 2021Ritorno Semifinale di Coppa Italia 2020/21

Dopo l’1-2 dell’andata, i nerazzurri mettono a lungo sotto l’avversario ma non riescono a segnare e falliscono un altro obiettivo. CR7 e compagni il 19 maggio sfideranno una tra Atalanta e Napoli.
Determinazione, lucidità, fame e voglia di lottare fino alla fine. La Juventus va in finale gestendo abbastanza agevolmente il 2-1. Alla fine Buffon non compie interventi significativi, mentre Handanovic ne compie un paio di livello. Super Demiral-De Ligt. A Conte, già fuori dall’Europa, resta solo lo Scudetto.

Pubblicità Online, Guest Post, Banner, Redazionali, Link Building

CILECCA LUKAKU: JUVE BESTIA NERA

La Juventus è la squadra contro cui Romelu Lukaku ha giocato più minuti in carriera senza mai segnare (437′: al secondo posto il QPR con 426′). In cinque partite tra Manchester United e Inter ha tirato 8 volte: tre parati, due fuori, tre respinti dai difensori.

LA GALLERY DEL MATCH

IL TABELLINO

JUVENTUS – INTER 0-0 (2-1)

JUVENTUS (4-4-1-1): 77 Buffon; 13 Danilo, 28 Demiral, 4 De Ligt, 12 Alex Sandro; 16 Cuadrado (3 Chiellini 82′), 30 Bentancur, 25 Rabiot, 33 Bernardeschi; 44 Kulusevski; 7 C. Ronaldo.
A disposizione: 1 Szczesny, 31 Pinsoglio, 9 Morata, 14 McKennie, 19 Bonucci, 22 Chiesa, 36 Di Pardo, 37 Dragusin, 38 Frabotta, 51 Peeters
Allenatore: Andrea Pirlo.

INTER (3-5-2): 1 Handanovic; 37 Skriniar, 6 de Vrij, 95 Bastoni (11 Kolarov 65′); 2 Hakimi, 23 Barella, 77 Brozovic, 24 Eriksen (12 Sensi 65′), 36 Darmian (14 Perisic 58′); 9 Lukaku, 10 Lautaro.
A disposizione: 27 Padelli, 97 Radu, 5 Gagliardini, 8 Vecino, 13 Ranocchia, 15 Young, 33 D’Ambrosio, 99 Pinamonti.
Allenatore: Antonio Conte.

Ammoniti: Darmian (I), Alex Sandro (J), Perisic (I), Brozovic (I)

Arbitro: Mariani.
Assistenti: Bindoni, Paganessi.
Quarto Uomo: Chiffi.
VAR: Valeri.
Assistente VAR: Giallatini.

 


LEGGI ANCHE

 

LEGGI ANCHE

 
Commenti
Loading...