Coppa Italia, Atalanta-Napoli 3-1: Zapata e Pessina portano la Dea in finale

Sarà di nuovo finale di Coppa Italia! Battendo 3-1 il Napoli al Gewiss Stadium di Bergamo nella semifinale di ritorno, i nerazzurri di Gasperini guadagnano l’accesso all’ultimo atto della competizione nazionale dopo lo 0-0 dell’andata: il prossimo 19 maggio sarà la sfida con la Juventus ad assegnare il trofeo.

L’Atalanta vince con merito una gara dominata nella prima frazione di gioco. Decisamente meglio il Napoli nella ripresa grazie anche alle modifiche tattiche apportate da Gattuso nell’intervallo. Ma dopo il gol di Lozano che ha riaperto il match, nel miglior momento dei partenopei, è arrivato il gol qualificazione di Pessina che con una splendida giocata firma la propria doppietta personale e manda la Dea alla sua quinta finale di Coppa Italia della sua storia. La squadra di Gasperini affronterà la Juventus per un’inedita e , si presume, spettacolare finale.

LA PARTITA

Pubblicità Online, Guest Post, Banner, Redazionali, Link Building

Ottimo avvio dei nerazzurri che sbloccano la partita dopo soli dieci minuti: conclusione potentissima dal limite di Zapata che si insacca nell’angolino lontano. Gran gol del colombiano per l’1-0 nerazzurro. Il Napoli risente del colpo subito e sei minuti più tardi subisce anche il raddoppio dei padroni di casa. Gosens trova una splendida imbucata in area di rigore per Zapata. Il centravanti colombiano apre il piattone e spiana la strada per l’accorrente Pessina che, col sinistro, deposita il pallone alle spalle di Ospina grazie anche all’aiuto del palo. Nerazzurri avanti di due gol dopo un bel primo tempo.

Nella ripresa il Napoli accorcia subito le distanze con Lozano dopo otto minuti: l’attaccante messicano al secondo tentativo riesce a battere Gollini. Dopo un paio di tentativi di Gosens disinnescati dalla difesa ospite, al 62′ ci prova ancora Zapata ma il tiro viene deviato in angolo da un difensore. Gasperini prova a dare la scossa ai suoi con l’ingresso di Iličić che si rende subito pericoloso con due assist per Gosens e Zapata, ma in entrambe le occasioni, Ospina nega il gol agli atalantini. Al 75′ Gollini ci mette una pezza sulla conclusione ravvicinata di Osimhen servito da Demme. Ma al 78′ ci pensa ancora Pessina: Iličić pesca Zapata in area, tocco per l’inserimento di Pessina che che, si auto lancia con un tunnel ad un avversario e, una volta davanti ad Ospina, alza il pallone depositandolo in rete per la doppietta personale. Stupendo gol del centrocampista nerazzurro per il 3-1 che vale il ritorno in finale di Coppa Italia.

ATALANTA – NAPOLI 3-1: IL TABELLINO

Marcatori: 10′ Zapata (A), 16′ Pessina (A), 54′ Lozano (N), 78′ Pessina (A).

ATALANTA (3-4-1-2): Gollini; Toloi, Palomino(72′ Caldara), Djmsiti; Gosens, De Roon, Freuler, Sutalo; Pessina(89′ Pašalić); Muriel(56′ Iličić), Zapata.
A disposizione: Rossi, Sportiello, Lammers, Caldara, Malinovskyi, Kovalenko, Ruggeri, Ghislandi, Miranchuk, Iličić, Pašalić.
Allenatore: Giampiero Gasperini.

NAPOLI (4-4-2): Ospina; Di Lorenzo, Maksimovic, Rrahmani, Hysaj(42′ Mario Rui); Elmas (Politano), Bakayoko(64′ Demme), Zielinski(64′ Lobotka); Lozano, Osimhen(78′ Petagna), Insigne.
A disposizione: Meret, Contini, Zedadka, Demme, Mario Rui, Fabian Ruiz, Politano, Petagna, Costanzo, Cioffi, Lobotka.
Allenatore: Gennaro Gattuso.

Ammoniti: 7′ Palomino (A), 23′ Hysaj (N), 75′ Di Lorenzo (N), 92′ Insigne (N).

Arbitro: F. La Penna


LEGGI ANCHE

 

LEGGI ANCHE

 
Commenti
Loading...