CHIEVO-MILAN: LE PAGELLE DEI ROSSONERI

195

Ecco le pagelle di Chievo – Milan.

MILAN 7
Quinta vittoria consecutiva in campionato per i rossoneri che saldano il terzo posto e ottengono tre punti pesantissimi contro un avversario ostico e arroccato tutto nella propria metà campo.

DONNARUMMA 6+
Incolpevole sul gol subito, si rifà con una parata in bello stile su un tiro-cross di Hetemaj. Prezioso il suo lavoro coi piedi nel giro palla rossonero.

CONTI 5
Fin troppo morbido nella marcatura sul gol di Hetemaj. Non incide in fase offensiva e si fa spesso sorprendere alle spalle. Per evitare un secondo cartellino, Gattuso, saggiamente, lo sostituisce al 64′.

MUSACCHIO 6,5
Sempre più il partner ideale di Romagnoli. L’argentino è perfetto nelle marcature e preciso in fase di impostazione.

ROMAGNOLI 6,5
Ennesima prova di alto livello del capitano del Milan. Sfiora l’eurogol con un tacco volante che finisce non lontano dal palo.

LAXALT 6+
Risponde alla grande alla chiamata di Gattuso. Attento in fase difensiva,  da una sua uscita palla al piede è scaturita l’azione che ha portato al gol di Piatek.

KESSIÈ  6,5
È l’uomo ovunque dei rossoneri ed anche il più pericoloso. Ha sui piedi un paio di occasioni importanti, ma la mira non è delle migliori.

BIGLIA 7
Per distacco il migliore in campo e non solo per la magia su punizione. Alla prima da titolare dopo l’infortunio ha le chiavi del centrocampo rossonero: perfetto nella protezione davanti alla difesa e lucido e pulito nello smistare il gioco. 

PAQUETÀ 6-
Meno brillante del solito. Bravo a procurarsi la punizione del vantaggio, ma col passare dei minuti la sua prestazione cala notevolmente e Gattuso lo sostituisce al 53′.

SUSO 6-
Partita di luci e ombre per lo spagnolo che continua la sua astinenza dal gol.

CASTILLEJO 6,5
Uno dei migliori per i rossoneri. Pimpante e costantemente nel vivo delle azioni offensive rossonere: suo l’assist per il gol di Piatek.

PIATEK 6,5
Dopo il digiuno di due giornate, torna a segnare e lo fa alla sua maniera decidendo le sorti dell’incontro. Astuto e caparbio nella zampata vincete che gli permette di siglare il suo 19esimo gol in Serie A raggiungendo la testa della classifica marcatori.

CALHANOGLU 6+ (entrato al 53′)
Subentra dando il giusto contribuito alla causa: nel finale è il più pericoloso dei rossoneri e permette al Milan di chiudere in attacco senza subire il forcing finale del Chievo.

CALABRIA 6 (entrato al 64′)
Mezz’ora di livello per il terzino rossonero che riequilibra la corsia di destra.

BORINI s.v. (entrato all’ 84′)

GATTUSO 6,5
Biglia e Castillejo gli rispondono alla grande. Nella prima frazione di gioco viene allontanato dal campo, ma anche dalla tribuna gestisce bene i cambi e porta a casa tre punti importantissimi.

#ANewMilan.


LEGGI ANCHE

 

LEGGI ANCHE

 
Commenti
Loading...