fbpx

Serie A, 15^ giornata: Gatti ancora decisivo, la Juve batte il Napoli e torna in vetta

Illusione pareggio per i partenopei: Osimhen segna ma è in fuorigioco

Serie A, 15^ giornata: Gatti ancora decisivo, la Juve batte il Napoli e torna in vetta.

Juventus-Napoli (1-0)

Serata di lusso all’Allianz Stadium, dove si affrontano Juve e Napoli, in quella che da sempre è una sfida che appassiona i tifosi di entrambe le squadre. I bianconeri vogliono i 3 punti per tornare in vetta alla classifica e mettere l’Inter in difficoltà. Il Napoli vuole vincere per provare a tornare nelle posizioni di vertice e cercare di non perdere altri punti.

Allegri ritrova dall’inizio Danilo e Locatelli. Gatti viene preferito ad Alex Sandro, mentre McKennie scelto nuovamente da interno di centrocampo, con Cambiaso largo a destra e Miretti lasciato in panchina. Nessun cambio in attacco: Vlahovic parte ancora titolare al fianco di Chiesa, con Kean e Milik pronti a subentrare. Mazzarri decide di adattare ancora Natan sulla corsia sinistra di difesa per sostituire gli infortunati Mario Rui e Olivera, con Juan Jesus affianca Rrahmani al centro della difesa. A centrocampo e in attacco giocano Osimhen, tornato stabilmente titolare, e Raspadori e Simeone pronti a scaldarsi in panchina.

Doppia grande occasione per i padroni di casa al 18’. Chiesa scappa sulla fascia e serve Vlahovic tutto solo al centro dell’area. La conclusione a botta sicura del centravanti viene murata da Natan, ma il pallone finisce nella zona di McKennie, che cerca la rovesciata. Clamorosa occasione per Kvara al minuto 27. Il georgiano riceve da Osimhen al limite dell’area e, tutto solo, prova a superare l’uscita di Szczesny con un pallonetto, ma la palla finisce alta sopra la traversa.

Segui La Milano sul nostro canale Whatsapp

Al 48’ McKennie riceve al limite dell’area e appoggia in orizzontale per Vlahovic, che chiude la conclusione di prima con il sinistro colpendo il palo interno. La sblocca Gatti dopo soli 3 minuti. Rete di Federico Gatti. Cambiaso riceve da McKennie, si sposta il pallone sul sinistro e crossa benissimo sul secondo palo per l’ex Frosinone, che prende il tempo a Rrahmani e batte Meret di testa. Gol annullato al Napoli al 70’. Szczesny sbaglia il rinvio e regala il pallone a Politano, che serve di testa al volo Osimhen. Il nigeriano beffa Szczesny, ma l’arbitro Orsato ferma subito tutto per fuorigioco.

gatti

Riproduzione riservata © Copyright La Milano

×