fbpx
CAMBIA LINGUA

Napoli, Calzona riparte da Osimhen e dal 4-3-3

Viste le sue passate esperienze a Napoli come vice di Sarri e Spalletti, Calzona conosce quasi tutto il gruppo azzurro

Napoli, Calzona riparte da Osimhen e dal 4-3-3.

Viste le sue passate esperienze a Napoli come vice di Sarri e Spalletti, Calzona conosce quasi tutto il gruppo azzurro. Questo è un fattore che il presidente De Laurentiis ha ritenuto fondamentale per la scelta del nuovo allenatore, dato che la squadra deve subito affrontare la sfida degli ottavi di finale di Champions contro il Barcellona.

Marek Hamsik, storico capitano azzurro, per il momento non farà parte dello staff di Calzona: l’ex centrocampista è da poco tornato in Slovacchia e si sta ritagliando un ruolo importante all’interno della Federazione. Ma Calzona, attuale ct della Slovacchia – avrà un doppio incarico fino a fine giugno -, ha lasciato aperto uno spiraglio per il futuro.

In base alle prime indicazioni emerse dall’allenamento, questo potrebbe essere il Napoli di Calzona contro il Barcellona di Xavi, schierato con il 4-3-3: Meret; Di Lorenzo, Rrahmani, Juan Jesus, Mario Rui; Anguissa, Lobotka, ballottaggio tra Traorè e Cajuste per prendere il posto di Zielinski (il polacco è fuori dalla lista Champions); Politano, Osimhen, Kvaratskhelia.

Segui La Milano sul nostro canale Whatsapp

Napoli, Calzona riparte da Osimhen e dal 4-3-3

Riproduzione riservata © Copyright La Milano

×