Mondiali di calcio, ottavi di finale: Olanda-Stati Uniti e Argentina-Australia

Iniziano gli ottavi di finale e a cominciare è l’Olanda contro gli Stati Uniti alle 16:00, mentre chiude la giornata l’Argentina contro l’Australia alle 20:00.

Mondiali di calcio, ottavi di finale: Olanda-Stati Uniti e Argentina-Australia.

Olanda-Stati Uniti 3-1: al Khalifa International Stadium l’Olanda di Van Gaal stende gli Stati Uniti e si qualifica ai quarti. Ad aprire le marcature è Depay al decimo: contropiede da manuale per gli olandesi, palla sulla destra per Dumfries che scarica per l’inserimento di Depay che di prima intenzione incrocia con il destro trovando l’angolo lontano con un tiro radente. Al quarantaseiesimo del primo tempo raddoppia blind con un’azione fotocopia rispetto al primo gol con Dumfries che mette al centro per l’inserimento di Blind che incrocia rasoterra di destro e batte il portiere all’altezza del dischetto. Gli USA provano a reagire e trovano il gol al settantaseiesimo con Wright che, inciampando, colpisce il pallone dandogli una parabola strana che va ad insaccarsi sul palo lontano. Cinque minuti più tardi arriva il definitivo 3-1 olandese con il gol, meritatissimo, di Dumfries che al volo con il piatto mancino buca Turner sul cross dalla sinistra di Blind.

Argentina-Australia 2-1: all’Ahmad bin Ali Stadium la squadra di Scaloni batte l’Australia e si qualifica ai quarti dove incontrerà l’Olanda. Al trentacinquesimo minuto sblocca la partita Leo Messi alla sua partita numero mille, con il suo primo gol in una fase a eliminazione diretta dei mondiali, che si costruisce un’azione perfetta scambiando con Mac Allister e Otamendi, il quale gli ritorna il pallone sulla sua mattonella, quasi sul dischetto e “la Pulga” piazza il suo mancino fatato nell’angolino dove Ryan non può arrivare con un colpo da biliardo per il gol numero 94 in albiceleste che vale il sorpasso alla leggenda Diego Maradona. Al cinquantasettesimo arriva il raddoppio per l’Argentina con Alvarez che approfitta dell’errore incredibile di Ryan sul pressing di De Paul per trafiggerlo con un colpo fulmineo da girato di spalle. Al settantaseiesimo accorcia le distanze con Goodwin che calcia da fuori trovando la deviazione di Enzo Fernandez che spiazza Emiliano Martinez.

Mondiali di calcio, ottavi di finale: Olanda-Stati Uniti e Argentina-Australia

LEGGI ANCHE

Commenti
Loading...