Europa e Conference League, i risultati delle italiane

In Europa League pareggia la Lazio e perde la Roma, mentre in Conference League la Fiorentina vince in Scozia.

Europa e Conference League, i risultati delle italiane.

Sturm Graz-Lazio 0-0: la Lazio viene fermata in Austria, in casa dello Sturm Graz, in una partita a reti bianche. L’unico sussulto della partita capita ai biancocelesti al settantanovesimo minuto quando Immobile segna, ma il VAR cancella il gol per posizione irregolare dell’attaccante laziale. Entrambe le squadre si fermano a quota 4 punti al secondo posto del girone.

Roma-Real Betis 1-2: la Roma di Mourinho, dopo la vittoria al Meazza, cade in casa contro il Real Betis. I giallorossi passano in vantaggio al trentaquattresimo minuto grazie al rigore trasformato da Dybala che spiazza Bravo. Qualche minuto dopo, al quarantesimo, il Betis la pareggia con Rodriguez che raccoglie il suggerimento di Luiz Henrique e batte Rui Patricio con un destro teso. Gli spagnoli ci credono e la vincono all’ottantottesimo grazie al colpo di testa di Luiz Henrique che svetta su Spinazzola e beffa il portiere romanista. Al novantatreesimo viene espulso Zaniolo per un brutto fallo ai danni di Pezzella. Il Real Betis è sempre più primo a quota 9 punti, mentre la Roma rimane terza a quota 3 alle spalle del Ludogorets.

Heart of Midlothian-Fiorentina 0-3: la Fiorentina di Italiano vince ad Edimburgo e si porta seconda nel girone. I viola passano in vantaggio al quarto minuto con Mandragora che sfrutta l’ottimo cross dalla destra di Terzic per insaccare di testa alle spalle di Gordon. Al quarantatreesimo raddoppia Kouamé: Biraghi mette al centro un cross radente per l’arrivo di Kouamé sul primo palo che ci prova di tacco, ma la difesa scozzese respinge e l’attaccante viola ribadisce in rete con una sforbiciata spettacolare. Al minuto quarantotto Lewis Neilson commette fallo da ultimo uomo su Jovic e viene espulso. Proprio Jovic al settantanovesimo cala il tris per la Fiorentina, segnando in contropiede grazie al pallone recuperato da Martinez Quarta che lancia Kouamé sulla destra, l’attaccante numero 99 serve Jovic in area di rigore, che di destro a porta vuota insacca il definitivo 0-3.

Europa e Conference League, i risultati delle italiane

LEGGI ANCHE

Commenti
Loading...