Amichevoli internazionali, Austria-Italia 2-0

Si concludono anche le amichevoli internazionali e gli azzurri sfidano a Vienna l’Austria di Arnautovic e Alaba. La partita finisce 2-0 per gli austriaci.

Amichevoli internazionali, Austria-Italia 2-0.

Allo stadio Ernst-Happel di Viena si gioca la seconda e ultima amichevole per la squadra di Mancini. Il primo tempo gli azzurri si schierano con il 3-4-3 già sperimentato a Tirana con Donnarumma in porta, Gatti in difesa, Barella a centrocampo e il tridente Politano-Raspadori-Grifo davanti. L’Austria si schiera a specchio rispetto all’Italia con Alaba a sinistra, Adamu a destra, Sabitzer, Baumgartner e Arnautovic in attacco. La prima vera occasione della partita capita al primo minuto agli azzurri con Dimarco che viene lanciato in profondità, la mette in mezzo e Alaba anticipa all’ultimo Raspadori concedendo il primo corner della partita. Al sesto minuto l’Austria passa in vantaggio: Verratti perde palla a centrocampo, Arnautovic riparte solo contro Bonucci e serve l’assist per l’arrivo di Schlager che con il destro trafigge Donnarumma. L’Italia accusa il colpo e fa fatica a tenere palla tanto che al nono minuto la squadra di Rangnick va vicino al raddoppio con Seiwald che però calcia alto. La squadra di Mancini fa fatica a creare gioco, mentre la squadra di casa tiene bene il pallone e sfrutta gli errori degli italiani per ripartire. Al trentesimo minuto Adamu colpisce il palo dopo una respinta sbagliata da parte di Acerbi sul cross di Sabitzer. Al trentacinquesimo l’Austria raddoppia: punizione da 25 metri battuta da Alaba che tira una fucilata con la palla che si infila sotto la traversa. L’Italia è totalmente in balia degli avversari e fa veramente fatica a costruire un’azione degna di nota. Politano prova a dare la scossa ai suoi compagni al quarantunesimo provando un tiro di sinistro da dentro l’area scaldando i guantoni di Lindner.

Il secondo tempo inizia con l’Italia che fa entrare Scalvini, Chiesa, Zaniolo e Pessina per Gatti, Grifo, Di Lorenzo e Politano. L’Austria prova subito a segnare il terzo gol con Arnautovic che calcia forte, ma Donnarumma respinge il tiro. Al quarantottesimo altra paratona di Donnarumma su Posch che impatta di testa a botta sicura sul cross di Sabitzer, ma il portiere del PSG fa un miracolo. Gli azzurri provano a creare occasioni offensive ma non inquadrano la porta. Al sessantesimo minuto ci prova Bonucci dalla distanza, ma il difensore non inquadra la porta. Al sessantasettesimo minuto ci prova anche Chiesa con un tiro a giro di destro dal limite dell’area, ma il pallone termina sul fondo. L’Austria difende con ordine, mentre l’Italia cerca spazi per offendere. L’Italia va vicino al gol al settantesimo minuto con Raspadori che aggancia in area un bel passaggio alto di Verratti e calcia in porta, ma il portiere austriaco la tocca quanto basta per mandarla in angolo. All’ottantesimo Zaniolo va via di forza dalla sinistra e mette in mezzo un pallone per Chiesa che dal dischetto del rigore spedisce sopra la traversa. All’ottantanovesimo fa l’esordio fra le file azzurre anche Miretti. Dopo due minuti di recupero si chiude la partita con l’Austria che vince 2-0.

Si chiude con una sconfitta il 2022 della nazionale italiana. Il prossimo appuntamento per la squadra di Mancini sarà il 23 marzo 2023 contro l’Inghilterra in una partita valevole per le qualificazioni all’europeo.

Amichevoli internazionali, Austria-Italia 2-0

LEGGI ANCHE

Commenti
Loading...