Calcio, Nations League: l’Italia perde l’imbattibilità a San Siro. Spagna in finale

La doppietta di Ferrán Torres affossa l’italia, orfana di Bonucci espulso al 42′ per doppia ammonizione e mai del tutto in partita, tranne per alcuni tratti del primo tempo anche e soprattutto a causa dell’inferiorità numerica. Grande prova della Spagna che rischia poco, concedendo più spazio agli Azzurri solo nel finale.

La squadra di Mancini non si è arresa, ha lottato con orgoglio trovando il gol dell’1-2 con Pellegrini dopo una splendida azione personale di Chiesa. Ma nonostante tutto, lo sforzo non è bastato.

L’Italia cade per la prima volta dopo 37 gare di imbattibilità, ma non si può non essere fieri di questi ragazzi. Un sogno durato più di 3 anni, culminato con la splendida vittoria Europea di questa estate che rimarrà indelebile nei nostri cuori. Ieri sera la prima sconfitta di un gruppo che però non ha mai mollato, lottando con orgoglio anche in inferiorità numerica e andando vicino a riacciuffare il risultato.

Pubblicità Online, Guest Post, Banner, Redazionali, Link Building

Domenica, alle 15:00, a Torino gli Azzurri sfideranno la perdente di Francia-Belgio per il 3°/4° posto. Mentre la vincente raggiungerà la Spagna a San Siro per la finalissima.


LEGGI ANCHE

 

LEGGI ANCHE

 
Commenti
Loading...