Bari, “Sport di tutti”: presentati i bandi della nuova edizione del programma ministeriale

Rivolto alle realtà sportive del territorio

Bari, “Sport di tutti”: presentati i bandi della nuova edizione del programma ministeriale.

Si è tenuta ieri, a Palazzo di Città, a Bari, la conferenza stampa di presentazione dei bandi della nuova edizione di “Sport di tutti”, il Piano integrato di interventi di politiche sociali avviato su iniziativa del Ministero per lo Sport e i Giovani, attraverso il dipartimento per lo Sport e Salute, la società pubblica finanziata dal Ministero dell’Economia e Finanze che si occupa della promozione dello sport in Italia fornendo servizi di carattere generale. 

Si tratta di un modello d’intervento sportivo e sociale che mira ad abbattere tutte le barriere di accesso allo sport e declina concretamente il principio del diritto allo sport per le persone e nelle comunità. L’obiettivo è promuovere, attraverso l’attività fisica, la pratica sportiva e stili di vita sani, un miglioramento delle condizioni di salute e benessere psico-fisico degli individui e di favorire la coesione sociale delle comunità.

Grazie alle risorse economiche messe a disposizione dal dipartimento per lo Sport, la nuova edizione di “Sport di tutti”, rinnovata e ampliata rispetto alle precedenti, si sviluppa attraverso quattro linee di finanziamento – Quartieri, Inclusione, Carceri e Parchi – destinate a sostenere le progettualità delle realtà sportive del territorio interessate a promuovere la pratica sportiva in favore di una più ampia platea di beneficiari, favorendo l’inclusione e lo sviluppo sociale.

I dettagli del piano sono stati illustrati dall’assessore allo Sport Pietro Petruzzelli, dal coordinatore regionale di Sport e Salute Francesco Toscano e dai referenti di tre associazioni baresi aggiudicatarie dei primi bandi di “Sport di Tutti”: il presidente della ASD Japigia Franco Favia, la presidente della ASD The Studio Simona De Tullio e la presidente della Snupy calcio Bari Anna Claudia Mastroviti.

«Presentiamo dei progetti che dimostrano la rinnovata collaborazione tra l’amministrazione comunale e Sport e Salute – ha dichiarato Pietro Petruzzelli -. Le gambe di questi progetti sono rappresentate dagli enti di promozione sportiva e dagli altri Comuni aderenti che, grazie alla loro collaborazione e alla loro tenacia, consentono di realizzare attività gratuite sia nelle strutture al chiuso che a cielo aperto. Siamo a disposizione, insieme a Sport e Salute, per continuare a promuovere questa opportunità e a raccogliere le candidature di tutte le realtà sportive interessate a partecipare a questi progetti, che tengono insieme l’aspetto sportivo e l’impatto sociale».

La documentazione relativa ai quattro bandi – completa di tutti i dettagli – è disponibile su: www.sportesalute.eu

31-01-23 “Sport di tutti”_presentati i bandi della nuova edizione del programma ministeriale a cura di Sport e Salute

LEGGI ANCHE

Commenti
Loading...