Alla Night of Kick and Punch 10 una serata in stile newyorkese

283

Guardare i combattimenti seduti a tavola insieme agli amici, gustando pietanze di alta cucina, bevendo ottimo vino, nella sezione VIP adiacente al ring, ma lontano dalla folla che non può accedervi: in questo modo, a New York, i VIP si godono una serata di pugilato. “Black tie boxing” (pugilato in cravatta nera) è il nome di questo tipo di manifestazioni che in genere si svolgono in hotel a cinque stelle nel centro di Manhattan. Il 14 dicembre, a Milano, si terrà un’iniziativa molto simile alla “Night of Kick and Punch 10” organizzata da Angelo Valente e dalla Sap Fighting Style, azienda torinese specializzata nella produzione di guantoni, protezioni, attrezzatura ed abbigliamento per i praticanti di sport da ring. All’interno del centro sportivo Vismara (1.500 posti) verrà allestita una sezione VIP per 120 persone in cui gli ospiti potranno guardare i combattimenti seduti a tavola e in totale relax. “Abbiamo proposto questa iniziativa l’anno scorso  – spiega Angelo Valente –  ed ha avuto successo. Quindi, la rifaremo il 14 dicembre. Nella zona VIP allestiremo 20 tavoli con 6 persone ad ogni tavolo. Il menu sarà di alto livello per soddisfare i gusti  dell’esigente pubblico milanese. Cinque portate più vino, acqua e caffè. Antipasto: tortino di patate con ragù di funghi porcini su vellutata di fonduta. Primo piatto: risotto allo champagne. Secondo piatto: faraona legata al bacon con albicocca. Contorno: rosti di patate. Dolce: tiramisù della casa. Il prezzo? Solo 100 euro a persona. Mi sembra un prezzo abbordabile considerato che oltre a mangiare dell’ottimo cibo, si assiste ai combattimenti  nell’area VIP. A proposito: alla Night of Kick and Punch 10 avremo alcuni dei migliori atleti della kickboxing italiana. Abbiamo già annunciato i combattimenti di Luca Grusovin e della campionessa del mondo Cristina Caruso, altri ne annunceremo nei prossimi giorni. Stiamo scrivendo i contratti. Come nelle precedenti nove edizioni, anche il 14 dicembre vi garantiamo azione e spettacolo”.

Alla “Night of Kick and Punch 10” tutti i combattimenti di kickboxing saranno disputati con le regole dello stile K-1 che prevede calci, pugni e ginocchiate. La distanza: 3 o 5 riprese da 3 minuti ciascuna. Questo tipo di formula spinge i combattenti ad attaccare subito ed a tenere un ritmo altissimo fino all’ultimo suono del gong. Per questo motivo, spesso gli incontri finiscono per ko. Insomma, per gli amanti dell’azione lo spettacolo è garantito. “Il nostro sport è spettacolare perché c’è tanto agonismo – spiega Angelo Valente – ma non violenza. Gli atleti si scatenano sul ring, ma rispettando le regole. Abbiamo un arbitro che fa in modo che le regole siano rispettate, il medico pronto ad intervenire e i giudici che esprimono un verdetto. Per salire sul ring, gli atleti si allenano per mesi, studiano l’avversario, seguono una dieta, hanno una squadra che li mette in condizioni di competere riducendo al minimo i rischi.  La kickboxing è come ogni altra disciplina sportiva e la gestiscono dei professionisti. Noi lavoriamo con la FIBKMS, l’unica federazione italiana di kickboxing riconosciuta dal CONI, e con le più importanti organizzazioni internazionali”.

“The Night of Kick and Punch 10” inizierà alle 17.00, ma gli incontri più importanti avranno inizio alle 20.00 I  biglietti costano 35 euro per il bordo ring e 25 euro per la tribuna. Si prevede il tutto esaurito. Sulle pagine Facebook della Kick and Punch trovate tutte le informazioni su dove acquistarli oppure chiamate il numero 391-4124452.

 


LEGGI ANCHE

 

LEGGI ANCHE

 
Commenti
Loading...
WP Twitter Auto Publish Powered By : XYZScripts.com