Napoli, al via un nuovo format pensato per i giovani e le loro aspirazioni: Next generation

Un’occasione per cogliere le reali esigenze delle nuove generazioni della città

Napoli, al via un nuovo format pensato per i giovani e le loro aspirazioni: Next generation

Next generation è un format transmediale di 5 puntate che prenderà avvio il 24 Novembre 2022 e si concluderà con una festa finale (in programma per il 29 Dicembre) fatta con i giovani e non per i giovani.

Organizzato dall’Assessorato al Lavoro e alle Politiche Giovanili, con la direzione scientifica del Societing Lab in collaborazione con l’Osservatorio Giovani, il format gode del Patrocinio di Rai Campania e sarà condotto insieme con prestigiosi partner media quali Repubblica, MoreTV e Videometro.tv.

Il format è stato pensato coinvolgendo non solo media “tradizionali”; la campagna sarà portata avanti con mezzi di comunicazione digitali nella consapevolezza che le nuove generazioni sono molto distanti, per codici e linguaggi, dal mondo istituzionale. Considerando quelli che sono gli ambienti comunicativi più vicini ai giovani, si è deciso di partire da Twitch, la nota piattaforma streaming che negli ultimi anni ha riscosso un grande successo in tutto il mondo.

Anche in Italia, ormai, il pubblico e gli streamer attivi sono numerosissimi: sono oltre 12 milioni i canali e oltre 6 miliardi gli spettatori. Rimettendo al centro la comunicazione diretta tra fruitore e content creator, Twitch ha riscosso un grande successo, soprattutto nei giovani.

Con questa azione di comunicazione l’Assessorato ai Giovani e al Lavoro sta avviando una campagna di consapevolezza volta ad avvicinare l’Amministrazione comunale alle reali esigenze dei giovani di Napoli nella convinzione che troppe volte le istituzioni non riescono ad intercettare tensioni, sogni e desideri delle giovani generazioni.

A partire da questi ragionamenti, si è deciso di puntare sugli influencer provando a risignificare la loro funzione, non guardando solo alle metriche di vanità (numero di like e follower sui social), ma puntando al reale impatto che questi personaggi noti possono avere sui loro coetanei (e non solo).

Le puntate del format vedranno l’assessore Chiara Marciani intervistare cinque giovani napoletani che hanno da raccontare storie emblematiche e che possono indicare preziose vie di fuga verso una visione rinnovata della Città. Come i giovani immaginano la Napoli del futuro? Cosa vorrebbero che fosse implementato per loro? Il format ha lo scopo di creare, attraverso la rete, un’occasione di dialogo e confronto tra i giovani e la Pubblica Amministrazione e immaginare una Napoli che sappia andare oltre stereotipi e oleografie, che accolga e sappia dar voce alla prossima generazione.

Per contatti[email protected]

tel. 3922613929

Info sull’evento: le interviste, condotte dall’Ass. Chiara Marciani, saranno trasmesse – a partire da Giovedì 24 Novembre 2022, tutti i giovedì, dalle ore 16 alle ore 18 – in diretta Twitch sul canale https://www.twitch.tv/chiaramarciani ed in crossposting sui profili social dei Partner (Repubblica e MoreTV).

Gli Ospiti:

Mattia Barbarossa – 24 Novembre 2022:

Napoletano, è il più giovane imprenditore del settore aerospaziale nel mondo. Nominato da Forbes tra i 100 under 30 più promettenti in Italia è il fondatore della Sidereus Space Dynamics, una startup che ha sviluppato un sistema di trasporto per lo spazio per i piccoli satelliti, con costi di accesso estremamente contenuti, finanziato dall’incubatore statunitense I2C della University of Alabama. Tra gli obiettivi dichiarati da Sidereus figura la “democratizzazione” dello spazio con un servizio di trasporto accessibile ed economico.

Carola Moccia (La Niña) – 1 Dicembre:

Giovane cantante e polistrumentista partenopea che esordisce musicalmente nel 2019. Fino al 2018 viaggia alla ricerca di se stessa nella musica, nel canto, nella scrittura, nell’arte e nel teatro. La Niña è una cantante e performer che, per sua stessa ammissione, scrive e sopravvive a Napoli. Nei suoi video propone un’estetica sensuale e matura che ben si sposa alla sua voce così profonda, ipnotica.

Egidio Cerrone (Puok) – 7 Dicembre:

Si definisce un cantastorie del buon cibo; Egidio Cerrone è conosciuto anche con lo pseudonimo Puokemed da quando nel 2013 ha aperto un blog, “Le avventure di Puok e Med”. Imprenditore napoletano dal 2016 è fondatore e partner di Puok, ristorante di panini take away con due sedi a Napoli, e dal 2017 è fondatore e partner di Fatelardo, agenzia creativa al servizio del food.

Sara Penelope Robin (Attrice e Content creator) – 15 Dicembre:

Diplomata alla scuola di teatro Dietro Le Quinte di Crescenzo Autieri, Sara Penelope Robin è una giovanissima attrice e content creator che ha studiato recitazione, canto, dizione e danza finalizzata al teatro. Attraverso un approccio diretto, irriverente e sensuale utilizza i social come strumento per raccontare problematiche e stereotipi ancora duri a morire. Nuovi ambienti comunicativi ma anche nuovi modi di esprimersi e di raccontare il talento.

Sabrina Efionayi (scrittrice) – 22 Dicembre:

Giovane scrittrice, nigeriana di seconda generazione, nata e cresciuta nella provincia di Napoli. studentessa in Culture digitali e della comunicazione presso l’Università Federico II di Napoli, si è sempre interessata ai temi della discriminazione, del razzismo e delle disuguaglianze sociali. Ha pubblicato tre romanzi per Rizzoli, “Over” (2016) “OVER 2” (2016) e “#TBT Indietro non si torna” (2017). La sua storia è nelle pagine del libro “Addio, a domani” (fenomeno letterario dello scorso anno) e nel podcast Storia del mio nome, prodotto da Chora Media.

 Evento finale intervista a DADA – 29 Dicembre:

L’ultima intervista sarà fatta durante il concerto di Gaia Eleonora Cipollaro, in arte Dadà. La giovane cantautrice unisce cultura napoletana e world music con contaminazioni club ed elettroniche,  finalista e fenomeno di questa edizione di XFactor 2022.

 

Napoli, al via un nuovo format pensato per i giovani e le loro aspirazioni.

 

LEGGI ANCHE

Commenti
Loading...