Sassari, riapre il dormitorio di via Duca degli Abruzzi

23 dicembre

Sassari, riapre il dormitorio di via Duca degli Abruzzi.

Il 23 dicembre riapre il dormitorio comunale, in via Duca degli Abruzzi 7. Sarà gestito dal Comune di Sassari e dalla Caritas Diocesana, organismo pastorale dell’Arcidiocesi di Sassari.

Non soltanto un luogo caldo e sicuro dove passare la notte ma un punto di riferimento dove si desidera coinvolgere gli ospiti in attività volte all’autodeterminazione e alla partecipazione a una vita di comunità e di convivenza familiare.
L’intervento, in continuità nella realizzazione del progetto “Emergenza freddo“, è gestito dal Settore Politiche e Coesione sociale con la collaborazione della Caritas Diocesana, che dal 2019 continua a occuparsene, adempiendo così all’esigenza morale di garantire accoglienza e ospitalità alle persone bisognose e senzatetto.

Gli ospiti del dormitorio potranno usufruire di tutti gli altri servizi offerti dalla Caritas, come il centro diurno, per trascorrere le ore del mattino e del pomeriggio, dove potersi lavare il vestiario, ricaricare il cellulare o navigare in internet, e la mensa dove poter consumare ogni giorno pasti caldi.

L’accesso al servizio prevede un colloquio approfondito sul vissuto di ciascun richiedente e la conoscenza del regolamento interno, al quale ciascun ospite deve attenersi. Il dormitorio è aperto dalle 19 (orario anticipato alle 17 nelle giornate più fredde) e chiude alle 8 del mattino. Saranno assicurati due pasti al giorno: la cena alla sera e la colazione al mattino. Ogni ospite riceverà inoltre prodotti per l’igiene
personale. L’accoglienza, la sorveglianza, il controllo e la disciplina sono stati garantiti dalla presenza di due volontari durante tutto il periodo di apertura e agibilità della struttura.

Sassari, riapre il dormitorio di via Duca degli Abruzzi

LEGGI ANCHE

Commenti
Loading...