Milano, voucher digitali per attività per minore, online l’avviso

Domande a partire dall’11 maggio per ottenere un credito digitale fino a 400 euro, è online l'avviso per sostenere le famiglie

Milano, voucher digitali per attività per minore, online l’avviso.

È online sul sito del Comune di Milano l’avviso per sostenere le famiglie nell’acquisto di attività sportive, culturali, educative e ricreative per i minori, attraverso l’erogazione di voucher digitali.

A partire da mercoledì 11 maggio, collegandosi al sito istituzionale del Comune, nella pagina dell’avviso sarà possibile per i genitori o i tutori legali inoltrare la domanda per ottenere il credito digitale che sarà spendibile su un catalogo online accessibile attraverso la sezione “Milano 0-18” del portale WeMi del Comune di Milano.

Sul catalogo saranno presenti diverse attività erogate da enti e associazioni che nelle scorse settimane si sono candidati, attraverso una procedura pubblica, a far parte dell’elenco.

L’assegnazione dei voucher – il cui importo sarà tra i 100 e i 400 euro – avverrà sulla base dell’Isee, che non dovrà superare i 27mila euro.

 

Il credito potrà essere utilizzato dalla data di pubblicazione delle graduatorie fino al mese di luglio del 2023, per coprire totalmente o parzialmente il costo delle attività acquistate direttamente online sulla piattaforma.  Basterà accedere con SPID o CIE all’area riservata del portale e visualizzare nella sezione dedicata il portafoglio elettronico con il valore del voucher assegnato.

Sarà possibile ricevere informazioni sulla compilazione della domanda telefonando al contact center 020202. Si potrà inoltre ricevere assistenza nella presentazione della candidatura recandosi presso gli spazi WeMi del Comune di Milano, previo appuntamento che può essere prenotato online in uno dei 20 luoghi fisici presenti in città, il cui elenco completo è consultabile al link.

La somma totale stanziata per l’erogazione dei voucher digitali ammonta a 2,1 milioni di euro, provenienti in parte dai fondi europei dedicati al progetto Wish Mi, finanziato dall’iniziativa europea Urban Innovative Actions, e in parte dai fondi della legge 285/97 che ogni anno mette a disposizione dei comuni risorse per la promozione di diritti e di opportunità per l’infanzia e l’adolescenza.

Le attività e i servizi presenti nel Catalogo Milano 0-18 saranno accessibili a tutti i milanesi che potranno acquistarli anche senza l’utilizzo dei voucher digitali.

 

LEGGI ANCHE

Commenti
Loading...