Sicilia, approvato il completamento della Statale Nord-Sud

Falcone: «Riportiamo uomini e mezzi a lavoro»

Sicilia, approvato il completamento della Statale Nord-Sud.

«In queste ore è stata approvata la progettazione esecutiva del lotto B5 della Nord-Sud, come comunicatoci dall’amministratore delegato di Anas, Aldo Isi, e dal direttore, Eutimio Mucilli.
Tra qualche settimana, dunque, potranno partire quei lavori, dal valore di ben 120 milioni, che il comprensorio fra Nicosia e Mistretta attende da tempo e che cancelleranno un’incompiuta su cui il governo Musumeci ha lavorato per invertire la tendenza, riportando uomini e mezzi a lavoro.
Bene che l’azione di Anas, come voluto dalla Regione, sia adesso volta a stare al passo con le legittime aspettative infrastrutturali della Sicilia». 
 
Lo afferma l’assessore regionale alle Infrastrutture Marco Falcone, rendendo nota l’approvazione del progetto esecutivo del lotto B5 della Statale 117 Nord-Sud, fra le province di Enna e Messina.
L’intervento, dal valore di 120 milioni di euro, riguarda il completamento dei lavori dei precedenti lotti B5 e B5 stralcio, incompiuti a seguito della risoluzione dei contratti di appalto.

Il nuovo affidamento era stato aggiudicato all’ATI De Sanctis costruzioni srl – ICOP srl, a cui adesso spetterà l’avvio dei cantieri.
 
Nel dettaglio, il nuovo lotto B5 si allaccerà allo Svincolo Nord di Nicosia al km 42+600 e, sviluppandosi per la maggior parte in galleria, si riconnetterà all’attuale strada statale al km 38+700, in località Portella, con una rotatoria, per uno sviluppo complessivo di 3,9 km e una riduzione di 800 metri circa rispetto all’attuale tracciato.
La sezione stradale sarà del tipo C2,
e una piattaforma di larghezza complessiva di 9,5 metri
Sicilia, approvato progetto esecutivo del lotto B5 della Statale Nord-Sud

LEGGI ANCHE

Commenti
Loading...