Pachino, rintracciato e denunciato il secondo giovane che aveva fatto esplodere un ordigno nelle case popolari di via Bissolati

Pachino, il coetaneo che era insieme a lui era già stato tratto in arresto nell'immediatezza dell'evento

Pachino, gli agenti del Commissariato di P.S, a seguito di febbrili indagini di Polizia giudiziaria, sono riusciti a rintracciare e a denunciare il secondo giovane che, nella serata dell’1 maggio, aveva fatto esplodere un ordigno insieme ad un suo coetaneo già tratto in arresto, nell’immediatezza dell’evento, da un poliziotto libero dal servizio.
L’episodio aveva scatenato il panico tra i residenti delle case popolari site in via Bissolati.


LEGGI ANCHE

 

LEGGI ANCHE

 
Commenti
Loading...