Rapina a Cinisello, due in manette

155

Lo scorso ottobre avevano minacciato un giovane con un coltello, poi lo avevano picchiato e rapinato del cellulare. Da quella denuncia al Commissaariato di Cinisello Balsamo, dove era avvenuta la rapina, è nata un’indagine che, tra visione di telecamere di sicurezza e testimonianze, ha portato all’arresto di un ventunenne italiano dello stesso comune e di un equadoregno residente a Milano come responsabili della rapina aggravata.  La vittima stessa che aveva riportato ferite con  una prognosi di 20 giorni, li ha riconosciuti dopo che la Polizia ha presentato a lui gli identikit e quindi alla fine sono scattate le manette. Entrambi sono in carcere a Monza.


LEGGI ANCHE

 

LEGGI ANCHE

 

Commenti
Loading...