Plauto al Politeatro di Milano

219

La Pentola d’oro è di nuovo tra noi! Dopo 2.200 anni Giorgio LEONE (autore e regista dello spettacolo), nonché professionista milanese con una trentennale passione per la musica e il teatro, ci fa risentire il profumo di Plauto. L’ironia avvolge il dramma e i tormenti dell’uomo qualunque che diventa avaro, sospettoso e paranoico a seguito di una vincita milionaria. Furti inesistenti, pentole scomparse, matrimoni annunciati, furbi che si dimostrano più fessi dei fessi. Tutto volteggia per planare nel classico happy end finale. Ma sarà finita qui veramente? Chissà, forse domani il nostro avaro ci serberà ancora ulteriori, spassose risate.


LEGGI ANCHE

 

LEGGI ANCHE

 

Commenti
Loading...