Pesaro, stradomenica di febbraio per fare il pieno di shopping e cultura

Dal mattino a sera occasioni di shopping, aperture di musei ed esposizioni, visite guidate e appuntamenti nella natura da non perdere.

Pesaro, stradomenica di febbraio per fare il pieno di shopping e cultura.

Torna ad essere una “Stradomenica” quella in programma il 20 febbraio, a Pesaro. Dal mattino a sera occasioni di shopping, aperture di musei ed esposizioni, visite guidate e appuntamenti nella natura da non perdere. Ecco cosa propone la terza domenica di febbraio di Pesaro, nell’ambito dell’iniziativa promossa dal Comune.

Torna, come ogni terza domenica del mese, il tradizionale mercato cittadino. Le bancarelle degli ambulanti coloreranno, dalle 8:00 alle 13:00 piazzale Carducci e le vie limitrofe.

In piazza del Popolo, via Rossini e piazzale Collenuccio torna il Mercato dell’antiquariato: dai libri alle monete, dagli arredamenti agli attrezzi, dagli accessori all’oggettistica, oltre cento banchi di curiosità e valore per chi apprezza l’antiquariato, il modernariato, il vintage e il collezionismo. Ingresso libero. Info: 0541.827254.

Stradomenica è anche natura, con la visita guidata di Andrea Fazi, esperto scientifico e ambientale, al Parco Miralfiore. Durante la mattinata saranno illustrati gli aspetti naturalistici del parco, nel cuore della città. Grandi e piccini potranno inoltre accedere all’area naturalistica intitolata a Brilli Cattarini. Appuntamento all’ingresso principale (lato Solferino, dopo l’arco). Previsto un numero massimo di partecipanti. Prenotarsi con un sms al 340.3401389. Partecipazione gratuita.

Saranno aperti anche numerosi luoghi della cultura.

Palazzo Mosca e musei civici che conservano importanti collezioni e ospitano esposizioni temporanee. Per la Stradomenica Ingresso con card Pesaro Cult (3 euro, validità annuale), gratuito fino ai 18 anni. Info 0721 387541.

Il museo nazionale Rossini dedicato al grande compositore pesarese per scoprirne vita e opere in due atti e un intermezzo. Per la Stradomenica Ingresso con card Pesaro Cult (3 euro, validità annuale), ingresso gratuito fino ai 18 anni. Info 0721 1922156

Il teatro per l’ascolto profondo di ecosistemi e musica unico al mondo propone due programmi: alle 11.30 e 17, “Raffaello in Sonosfera®”, viaggio a 360° nel ciclo di affreschi della Stanza della Segnatura dei Musei Vaticani; alle 10.30 e 16 “Frammenti di Estinzione”, i paesaggi sonori delle foreste primarie equatoriali affiancati dai dati scientifici aggiornati sul mutamento climatico in atto. Prenotazione obbligatoria, ingresso a pagamento, gratuito fino a 18 anni. Info 0721 387541-1922156, [email protected].

La “casa Rossini”, casa natale di Gioachino Rossini con Store esclusivo. Domenica 20 febbraio è l’ultimo giorno in cui ammirare la Coppa Frecciarossa Final Eight 2022. Per la Stradomenica ingresso con card Pesaro Cult (3 euro, validità annuale), gratuito fino ai 18 anni. Info 0721 387541.

La domus romana in centro storico è stata costruita fra la fine del I sec. a.C. e gli inizi del I sec. d.C., l’area propone al pubblico un innovativo percorso multimediale. Per la Stradomenica ingresso con card Pesaro Cult (3 euro, validità annuale), gratuito fino ai 18 anni. Info 0721 387541.

L’antiquarium e l’area archeologica di Colombarone sono accessibili con card Pesaro Cult (3 euro validità annuale) o con biglietto 3 euro. Info 0721 964673, 331 1520659 [email protected] www.gradara.org

Grazie ad una convenzione tra il Comune di Pesaro e Confindustria Pesaro Urbino, dal 2008 Palazzo Ciacchi accoglie un percorso espositivo con dipinti e ceramiche dai depositi dei Musei Civici. Ingresso gratuito, prenotazione consigliata. Info 0721 387541, [email protected].

Nel cuore dell’antico quartiere ebraico, la Sinagoga che risale al XVI secolo conserva ancora il forno per il pane azzimo, la vasca per i bagni di purificazione, la fontanella per il lavaggio delle mani, il pozzo. Ingresso gratuito.

Il museo della moto nella sede storica dell’azienda Benelli, ultimo esempio di archeologia industriale di Pesaro. Mille metri quadrati con l’esposizione permanente di 150 motociclette dai primi modelli degli anni venti fino all’attuale produzione. Ingresso con card Pesaro Cult (costo 3 euro, validità annuale), gratuito fino a 18 anni.

La Casa-museo dello scultore pesarese (1947 – 2010) è una fucina-studio da scoprire attraverso sei sale espositive: al piano terra, Superfici, Frammenti e Trittici, al primo piano, Forme Zoomorfe, Aironi e Calendari. Ingresso con card Pesaro Cult (costo 3 euro, validità annuale), gratuito fino a 18 anni

La biblioteca di San Giovanni, collocata nel complesso di San Giovanni in via Passeri 102, restaurato in chiave moderna, è la splendida biblioteca di pubblica lettura aperta a tutti. Info: 0721.387761-765

In programma “Ripensare i pesci”, la visita guidata alla mostra ‘De piscibus’ con Luca Caimmi e Marco Taddei alle 16:30. Alle 17.30 visita guidata alle stanze della biblioteca Oliveriana: la sala dello Zodiaco con la preziosa Oliveriana World Map e la collezione di manoscritti, medaglie e avori, la sala Mosca che accoglie ancora la mostra bibliografica su Dante, le sale Lettura e il deposito. Possibile ammirare e conoscere la storia del ‘Codice a cuore’, il manoscritto 1144, uno dei tesori dell’Oliveriana. Ingresso gratuito. Info 0721 33344 [email protected]

Sono in programma numerose mostre: Rembrandt incisore a Palazzo Mosca – Musei Civici, per la prima volta a Pesaro 100 incisioni del grande artista olandese in un percorso espositivo diviso per temi e colori (per la Stradomenica Ingresso con card Pesaro Cult (3 euro, validità annuale), ingresso gratuito fino ai 18 anni.) Info 0721 387541.
Pinocchioacquatico con illustrazioni da Le avventure di Pinocchio di Luca Caimmi. L’illustratore pesarese rilegge il classico di Collodi con una visione fortemente legata alla sua terra e al mondo marino. Per la Stradomenica Ingresso con card Pesaro Cult (3 euro, validità annuale), ingresso gratuito fino ai 18 anni. Info 0721 387541.

Al Museo Nazionale Rossini è possibile vedere 24 modellini di scena di alcune delle principali opere allestite in 42 anni di Festival restaurati grazie al lavoro dei Laboratori del ROF. Per la Stradomenica Ingresso con card Pesaro Cult (3 euro, validità annuale), ingresso gratuito fino ai 18 anni. Info 0721 192 2156

Aperta anche la “mostra fotografica” di Stefano Graziani, terzo capitolo di un ciclo di dialoghi per immagini a cura di Alessandro Dandini de Sylva per la Pescheria, la mostra include lavori provenienti da diverse linee di ricerca: lo spazio, la collezione, la natura morta, la figura e il movimento. L’intervento architettonico è stato progettato da baukuh. Ingresso Card Pesaro Cult (3 euro, validità annuale), gratuito fino a 18 anni. Info: 0721 387651www.centroartivisivepescheria.it

Si prosegue poi con “immagini ideali”. L’itinerario espositivo intende fare luce su un aspetto meno noto della produzione vasta e variegata (a cui si aggiunge anche l’opera incisoria) dell’autore pesarese: le sperimentazioni realizzate con il mezzo fotografico negli anni Ottanta. La mostra è promossa da Centrale Fotografia e Macula – Cultura Fotografica. Ingresso gratuito. Info: 333 7871667 [email protected] | www.spaziomacula.it www.fondazionepescheria.it

Sono presenti anche numerose attività come: guida all’ascolto per non addetti ai lavori. Dal secondo dopoguerra al nuovo millennio, l’incontro a cura di Mario Totaro promosso dalla Filarmonica Gioachino Rossini (ingresso con biglietto cortesia di 3 euro) e la visita guidata sul tema “Amori fatali nell’aristocratica Pesaro dell’800. Giulio Perticari e Costanza Monti”. Iniziativa ideata dalle guide turistiche di Pesaro per promuovere la città quale luogo d’interesse culturale. Il tour parte da piazza del Popolo. Info e prenotazioni: 338. 6228715 Patrizia Bucci, guida turistica.

LEGGI ANCHE

Commenti
Loading...