Milano, “Milano è viva” il 12 luglio l’estate al castello

"MILANO È VIVA", il 12 luglio l'estate di spettacolo al castello Sforzesco con 58 appuntamenti dal 12 luglio al 10 settembre

Milano, “Milano è viva” parte il 12 luglio l’estate al castello.

Musica pop, elettronica, jazz, classica, musical, teatro, danza, spettacoli per bambini: il cartellone della nuova stagione di spettacolo nel Cortile delle Armi del Castello Sforzesco, promossa e coordinata dal Comune di Milano nell’ambito del palinsesto “Milano è Viva”, si animerà quest’anno con 58 spettacoli live, dal 12 luglio al 10 settembre.

Con molti spettacoli gratuiti (oltre dieci) e circa la metà a prezzo calmierato (con biglietto inferiore o uguale a 15 euro), la rassegna quest’anno ha potuto contare su una platea più ampia, che dai 1.500 posti degli scorsi anni si è allargata a 2.300, e ha quindi potuto inserire in programma nomi di grande prestigio e richiamo come Patti Smith, Elisa, Fiorella Mannoia, Roberto Bolle, Noemi, Samuele Bersani, Nada, Sergio Caputo, Dixon, Le Cannibale e altri ancora.

La rassegna estiva del Castello Sforzesco non ha comunque perso la sua caratteristica principale, quella di rappresentare una visione aperta e inclusiva di tutte le arti performative, capace di unire in un unico calendario il teatro, la musica classica, la danza, la musica popolare, la comicità, la club culture.

L’apertura è il 12 luglio con le canzoni di Davide van De Sfroos, seguono il 13 i Kokoroko con un concerto raffinato che anticipa la prossima edizione di JazzMI. Ma lungo i due mesi di programmazione la musica viaggia tra passato e presente, con i molti omaggi a protagonisti come Lucio Battisti, Milva, Franco Battiato, i Beatles, e a generi come l’operetta e il musical, passando attraverso il cantautorato italiano e la musica elettronica. Diversi appuntamenti sono dedicati alla musica classica, con i concerti dell’Orchestra Sinfonica di Milano e della Società dei Concerti, oltre alla “Magic night” dedicata a Chopin e alle tante contaminazioni di genere che punteggiano l’intero cartellone.

La comicità è assicurata dall’instant theatre di Enrico Bertolino e Luca Bottura e dai The Pozzolis Family, con Alice Mangione e Gianmarco Pozzoli, mentre il teatro è “interpretato” da Lella Costa con il suo spettacolo “Stanca di guerra”, dalle “Storie” di Stefano Massini, recentissimo vincitore di ben cinque Tony Award con lo spettacolo “The Lehman Trilogy”, da Gioele Dix e il suo show “Ai nostri tempi (biblici)”, fino a “Una piccola Odissea” di Andrea Pennacchi.

In cartellone trova posto anche la danza, che abiterà il palcoscenico del Castello Sforzesco con le prove aperte e il final show di OnDance 2022, celebrazione di tutte le danze in uno spettacolo fatto di grandi performance e di grandissimi interpreti.

LEGGI ANCHE

Commenti
Loading...