Milano, allerta rossa per Seveso e Lambro

221

Vento forte, pioggia incessante dalla mattina di lunedì 29 ottobre e alberi caduti. A Milano l’allerta maltempo è al massimo e tanti sono i disagi vissuti dai cittadina. A preoccupare sono sonprattutto i livelli del Seveso e del Lambro che da un momento all’altro potrebbero esondare. Da questa mattina in via Gian Galeazzo è caduto un albero provocando quattro contusi e la limitazione del traffico. I vigili del fuoco sono poi intervenuti per cadute di alberi nelle zone Niguarda, Navigli e in via Toscana dove un automobilista è stato colpito da un albero mentre era in auto ed è stato trasportato all’ospedale in codice giallo. Sorvegliata lspeciale tutta la rete della metropolitana e in particolare il cantiere della LInea 4. Il Centro operativo comunale (Coc), composto da protezione civile, polizia locale, Mm servizi idrici, raccomanda preventivamente ai cittadini di non scendere in cantine e seminterrati nelle zone soggette a esondazione e di non depositarvi beni di valore; sempre nelle zone soggette a esondazione, di non parcheggiare l’auto. In tutta la città si raccomanda di non transitare in sottopassi o sostare presso argini e ponti e di non transitare lungo strade allagate perché potrebbero esserci buche o tombini aperti e non visibili. A partire dalle 15 la protezione civile comunale ha allestito un punto informativo all’angolo fra via Cà Granda e via Valfurva. I cittadini possono tenersi informati, oltre che attraverso gli organi di stampa, sulle pagine Facebook e sul sito web del Comune di Milano e, in caso di necessità, possono telefonare alla Centrale operativa della protezione civile comunale ai numeri 02.884.65000-1-2.


LEGGI ANCHE

 

LEGGI ANCHE

 

Commenti
Loading...