In manette gemelli pusher

173

In manette due fratelli gemelli di 26 anni per spaccio di marijuana.
L’indagine della Polizia è iniziata amarzo, quando è stato arrestato in via Ornato un cittadino peruviano di 22 anni trovato in possesso
di 150 grammi di marijuana e 4 mila euro in contanti. Dalle chiamate effettuate dal suo cellulare, gli inquirenti sono riusciti a
giungere ai due gemelli, entrambi residenti in zona Quarto Oggiaro.
Dopo una perquisizione in un box in viale Sarca, i poliziotti hanno trovato il luogo che i due gemelli usavano come laboratorio per la
lavorazione dello stupefacente, insieme all’occorrente per il confezionamento. A seguito di una perquisizione nella loro abitazione,
sono stati trovati 1600 euro in contanti, 150 grammi di marijuana ed una pistola a salve priva di tappo rosso. I due provvedevano all’intera trafila del traffico, dall’acquisto al confezionamento in sacchetti di cellophane dal peso variabile: 5  grammi, per la vendita al dettaglio, e 150 come rifornimento agli spacciatori e si servivano di ragazzi appena maggiorenni per le consegne di droga e denaro. La droga, una volta lavorata e confezionata, veniva portata presso la piazza di spaccio ubicata in prossimità dell’area giochi per bambini del Parco Nord di Milano, dove i due fratelli soddisfavano le continue richieste degli acquirenti, ovvero smerciata al  dettaglio nelle ore serali e notturne presso esercizi pubblici nei pressi della vicina Università Bicocca.


LEGGI ANCHE

 

LEGGI ANCHE

 

Commenti
Loading...