Fano, “Passaggi Digitali” prosegue online con la sua terza edizione iniziando con Pablo Trincia

Promossa da "Passaggi Festival" come le precedenti manifestazioni in presenza, tutti gli incontri sono coordinati e condotti da Annarita Briganti

Fano (Pesaro e Urbino), al via la terza edizione di Passaggi Digitali la rassegna on line promossa da Passaggi Festival che precede la manifestazione in presenza, in programma dal 20 al 26 giugno.

Già in calendario le prime due date delle dirette Facebook che quest’anno saranno coordinate e condotte da Annarita Briganti giornalista, scrittrice, saggista e opinionista. Il primo appuntamento, martedì 25 gennaio alle 19, è con Pablo Trincia e il suo libro “Romanzo di un naufragio. Costa Concordia: una storia vera” (Einaudi): un libro che raccoglie le voci e le storie di ‘un mondo che affonda’, come lo ha definito l’autore in un’intervista, con testimonianze uniche e in pagine lucide e, allo stesso tempo, drammatiche, che raccontano con rispetto e partecipazione la tragedia avvenuta dieci anni fa vicino all’isola del Giglio.

Inviato e autore per la carta stampata, la tv e il web, Trincia è uno dei podcaster italiani più famosi: con Alessia Rafanelli ha scritto l’audio-serie investigativa ‘Veleno’, e recentissimo è il suo podcast “Il dito di Dio. Voci dalla Concordia”, ideato e realizzato da Chora Media e campione di ascolti su Spotify.

Martedì 22 febbraio sarà la volta di uno dei giornalisti più noti della tv: Paolo Del Debbio col suo “Le 10 cose che ho imparato dalla vita” (Piemme). Un libro nel quale per la prima volta il popolare conduttore si racconta a tutto tondo, tra esperienze personali e riflessioni: dal padre deportato in un campo di concentramento, agli anni trascorsi in seminario, fino ai primi approcci con il mondo del lavoro, in un percorso in cui l’importante non è superare traguardi, ma imparare ogni volta qualcosa, fino a diventare se stesso.

“I libri ci permettono di capire tutte le situazioni, anche quelle più complesse –afferma Annarita Briganti– in questo senso, e anche per la loro capacità di farci sentire meno sole e meno soli, salvano la vita. I libri non si sono mai fermati e continuano, anche in questo 2022 che mi auguro davvero di rinascita, a proporci spunti e riflessioni in un “genere”/canone che ci dà tanta soddisfazione: la Saggistica, da sempre al centro di Passaggi Festival. Il filo rosso di questa terza edizione di Passaggi Digitali, che ho il piacere di condurre e di cocurare, è uno: libri belli, che saranno raccontati con tanta passione e amore. Per tutti. Libri belli per tutti”.

Le dirette Facebook saranno trasmesse in cross-posting oltre che sulla pagina di Passaggi Festival anche su quella di Librerie Coop e di Visit Fano (Comune di Fano Assessorato al Turismo). Informazioni sul sito.

 

LEGGI ANCHE

Commenti
Loading...