Delitto alla Bovisasca, in manette il terzo complice

292

Stava cercando di fuggire il terzo complice del delitto della Bovisasca. Lo hanno bloccato i poliziotti a Rungis a sud di Parigi vicino all’aeroporto di Orly,.Si tratta del secondo autore dell’omicidio con depezzamento compiuto il 30 marzo 2019 a Milano ai danni di un uomo il cui corpo è stato rinvenuto bruciato in via Cascina dei Prati.I capi di imputazione sono: omicidio, vilipendio, distruzione e soppressione di cadavere.Il risultato, che si aggiunge ai due fermi già compiuti dai poliziotti della Squadra Mobile della Questura di Milano, è stato ottenuto grazie alla collaborazione tra la Cooperazione Internazionale di Polizia Divisione Sirene, il magistrato di collegamento francese in Italia interessato per un ordine europeo di investigazione emesso dalla procura di Milano e la Polizia Criminale Francese, tutti organi che hanno fornito in brevissimo tempo l’individuazione del fuggitivo.


LEGGI ANCHE

 

LEGGI ANCHE

 

I commenti sono chiusi, ma riferimenti e pingbacks sono aperti.