Trieste, lavori di edilizia scolastica per 4 milioni e mezzo

Su 25 plessi scolastici

Trieste, lavori di edilizia scolastica per 4 milioni e mezzo.

Durante la scorsa estate, il Comune di Trieste ha eseguito lavori di edilizia scolastica per quasi 4 milioni e mezzo di euro su 25 plessi scolastici. I dettagli sugli interventi svolti sono stati illustrati mercoledì nel corso di una conferenza stampa che si è tenuta presso la Sala Giunta del Comune di Trieste dagli Assessori comunali alle Politiche del Patrimonio Immobiliare, Elisa Lodi e alle Politiche dell’Educazione e della Famiglia, Nicole Matteoni alla presenza del Dirigente del Servizio Edilizia Scolastica e Sportiva Luigi Fantini e degli ingegneri del Servizio Sergio Ashiku, Luigi Stocchi e Diego Briganti.

Nel periodo tra il 15 giugno e il 31 agosto 2022 sono stati eseguiti interventi in accordo quadro per 1.359.700 euro, di global service (cioè di manutenzione ordinaria) per 209.476,87 euro e infine interventi puntuali per 2.855.425,49 euro.

«Quest’estate – ha rimarcato l’Assessore Elisa Lodi abbiamo eseguito numerosi lavori nelle nostre scuole per complessivi 4.424.602,36 euro con 25 plessi interessati dalle manutenzioni, sia ordinarie che straordinarie. Nello specifico, interventi su soffitti, bonifiche amianto, interventi su impianti elettrici, ascensori e scale di emergenza e interventi puntuali, come ad esempio alla scuola primaria Duca D’Aosta per 600mila euro, alla scuola primaria Gaspardis per 850mila e all’Istituto comprensivo Iqbal Masih (su tutt’e tre le scuole presenti nel plesso) per oltre 978mila euro. Tutti lavori – ha proseguito Lodi – di manutenzione e di riqualificazione sia di spazi esterni che interni necessari allo svolgimento dell’attività scolastica. Un dato importante – ha sottolineato ancora Lodi – è che i lavori sono stati eseguiti a scuole chiuse: sono stati avviati al termine dell’anno scolastico e conclusi alla riapertura, per non creare disagi agli alunni».

«L’edilizia scolastica – ha spiegato l’Assessore Nicole Matteoniè una delle priorità di questa Amministrazione comunale. Con l’esecuzione di questi lavori, il Comune di Trieste ha dimostrato quanto ha a cuore il tema dell’edilizia scolastica intervenendo su tantissimi plessi (dagli asili nido alle scuole statali) rispondendo alla necessità di una continua manutenzione degli immobili allo scopo di offrire spazi decorosi e dignitosi ai nostri ragazzi. L’impegno prosegue – ha concluso Matteoni -. Sono già previsti infatti anche altri futuri lavori che permetteranno di incrementare la bellezza e fruibilità dei nostri plessi scolastici e tengo a sottolineare come la giunta sia al nostro fianco per dare risposte sempre più puntuali e complete ai nostri ragazzi».

2022_45552stampa

LEGGI ANCHE

Commenti
Loading...